DAMASCO II, IN AULA UN COLLABORATORE DI GIUSTIZIA E UN ISPETTORE DELLA DIA

AGGIORNATO – Un collaboratore di giustizia e un ispettore della Dia. Questi i due teste ascoltati nell’udienza odierna del processo Damasco II. Michele Prestipino, collaboratore di giustizia vicino in passato al clan La Torre di Mondragone, ha riferito in particolare in merito a un attentato dinamitardo condotto da lui stesso a Fondi nel 1995 contro un imprenditore locale: Izzi. Fatti, secondo le difese degli imputati, già passati in giudicato e non afferenti il processo in aula. Che confermerebbero le dichiarazioni rese a febbraio da Augusto La Torre e l’amicizia tra Venanzio Tripodo, intervenuto per evitare le bombe, e La Torre. Quindi l’ispettore della Dia su cui si è accesa un’agitata discussione tra il presidente del Tribunale e l’avvocato Porcelli che aveva espresso riserve sulla conduzione del dibattimento riferendosi alle modalità di acquisizione di una relazione di servizio proprio dell’ispettore, integrata, secondo il legale, con atti e procedimenti non inerenti il fatto in esame. In una agenda sequestrata a Tripodo, l’ispettore della Dia ha indicato nomi e numeri di telefono di esponenti criminali. Si tornerà in aula giovedì ma non sono da escludere, da parte di alcuni degli avvocati, clamorose prese di posizione non ultima l’abbandono delle difese degli imputati in segno di protesta verso la conduzione del processo. In merito, l’avvocato Giulio Mastrobattista non ha inteso smentire.

***ARTICOLO CORRELATO*** (VIDEO – Arrestate 17 persone a Fondi – 6 luglio 2009 -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Regione Lazio parte civile in Damasco 2 – 19 ottobre 2010 -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (disposta l’unificazione di “Damasco 2″ e “Nitra” – 5 novembre 2010 -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (In aula l’amministratore delegato del Mof di Fondi – 13 aprile -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Sentiti altri sette test a discarico – 18 aprile -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (In aula gli imprenditori del Mof – 28 aprile -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Confiscati i beni di Franco Peppe – 3 maggio -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Un agente racconta: “Ho sentito colpi di arma da fuoco da Peppe” – 3 maggio -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Sentiti un avvocato e un carrozziere – 12 maggio -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Damasco II, ha deposto il colonnello Rotondi – 16 maggio -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Damasco II, il teste ritratta: “Nessuna pressione per quel terreno” – 20 maggio -)

You must be logged in to post a comment Login

h24Social