NUCLEARE, ALLA CENTRALE DEL GARIGLIANO RICORDANDO CHERNOBYL

Si svolgerà alle 11.30 di domani, martedì 26, all’ingresso dell’ex centrale nucleare del Garigliano a Sessa Aurunca la manifestazione indetta in memoria della tragedia di Chernobyl di cui ricorrono i 25 anni. «Pianteremo un albero all’ ingresso della ex centrale – dichiara il commissario regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli – e porteremo le bandiere contro il nucleare all’ ingresso della struttura”. “Vogliamo sapere – ha chiarito in un passaggio – cosa sta succedendo all’interno della ex centrale che ha avuto il record di incidenti in Italia nel periodo in cui fu in funzione. Da oltre un anno la Sogin, la società che gestisce per conto del Governo gli ex siti nucleari, ci impedisce di entrare con alcuni esperti per capire cosa stanno realizzando e che tipi di messa in sicurezza hanno attivato visto che il sito è soggetto a continui allagamenti”. “Inoltre vogliamo sapere la verità sui lavori per realizzare il nuovo sito di contenimento delle scorie radioattive costruito nell’ ultimo anno e che dovrebbe contenere i rifiuti radioattivi di tutta italia. Ci risulta che a fine maggio è previsto l’ arrivo dei primi camion di scorie provenienti dalle altre regioni. Ci opporremo con i nostri corpi a un simile scempio».

You must be logged in to post a comment Login

h24Social