ASSO 22: VIVERI IN ESAURIMENTO, I LIBICI CONSENTONO UN RIFORNIMENTO

Rifornito l’equipaggio del rimorchiatore “Asso 22”, a bordo il comandante gaetano Luigi Chiavistelli, ancora presidiato nel porto di Tripoli in Libia. E’ quanto fa sapere la compagnia Augusta Offshore, proprietaria dell’imbarcazione. I libici questa mattina hanno consentito che venisse effettuato un rifornimento di viveri perché le scorte a bordo stavano per finire. Le operazioni di approvvigionamento sono state gestite dagli stessi libici. Continuano intanto i contatti tra l’equipaggio e la compagnia la quale sottolinea che tutti i membri sono in buone condizioni. Si lavora intanto, aggiungono dalla Augusta Offshore, anche “sotto il profilo istituzionale, con la Farnesina, per arrivare presto a una soluzione della situazione e riportare tutti a casa”.

***ARTICOLO CORRELATO*** (Sequestrato il rimorchiatore Asso 22 – 20 marzo)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Parla Maria Chiavistelli, moglie del comandante di Asso 22 – INTERVISTA VIDEO – 21 marzo)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Il comandante Chiavistelli telefona alla moglie – 22 marzo)

***ARTICOLO CORRELATO*** (L’equipaggio comunica con la famiglia – 28 marzo -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Asso 22 lascia il porto di Tripoli – 4 aprile -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Asso 22 rientra nel porto di Tripoli – 6 aprile -)

***ARTICOL CORRELATO*** (Telegramma del sindaco di Pozzallo al presidente Berlusconi – 11 aprile -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (La Russa: “Mai pensato a uso della forza per liberare gli ostaggi dell’Asso 22 – 20 aprile -)

You must be logged in to post a comment Login

h24Social