RIFIUTI PERICOLOSI, DISSEQUESTRATO IL CANTIERE SULLA FONDI-LENOLA

Le cisterne sequestrate sulla Fondi-Lenola

Dissequestrato, su disposizione del pm Giuseppe Miliano, il cantiere sulla Fondi – Lenola dove il 6 aprile erano state rinvenute sei cisterne interrate colme di bitume e olii inquinanti. A quanto si apprende l’area verra bonificata dalla nuova società che precedentemente al sequestro delle Fiamme Gialle, aveva già segnalato il caso alla Polizia Provinciale. Sarebbe stata, infatti, la vecchia ditta che si occupava di bitumi e non l’attuale a effettuare gli sversamenti nelle cisterne.

***ARTICOLO CORRELATO*** (articolo e VIDEO sequestro 100 tonnellate di rifiuti pericolosi – 6 aprile -)

Comments are closed.

h24Social