SECONDA EDIZIONE PER IL CISTERNA WINE EXPO

La conferenza stampa di presentazione dell'evento

Dopo il successo del 2010 la manifestazione “Cisterna Wine-Expo” giunge alla sua seconda edizione. Sabato 16 e domenica 17 aprile, dalle 10 alle 22, si potranno ammirare qualità e caratteristiche dei vini in rassegna mediante una raffinata degustazione. Il cinquecentesco Palazzo Caetani si conferma ancora una volta la location d’eccezione, simbolo degli antichi splendori della Città di Cisterna ma anche immagine di arte ed eleganza. E proprio in questa preziosa cornice rappresentata dalla corte dell’edificio che le aziende vitivinicole della Provincia di Latina esibiranno le loro produzioni, conclamate eccellenze laziali e nazionali. La prestigiosa rassegna e degustazione di vini è organizzata dall’associazione culturale Best Event in collaborazione con il Comune di Cisterna di Latina. Con il patrocinio di Regione Lazio, Provincia di Latina, A.P.T. Latina, Consorzio di Bonifica dell’Agro Pontino e Comune di Cisterna, l’evento vuole essere un importante contributo alla valorizzazione delle risorse agricole della provincia di Latina. La neonata strada del vino della provincia di Latina può infatti rappresentare un’importante risorsa nell’economia del territorio. I titolari delle aziende racconteranno storie e profumi dei vini e rappresenteranno un professionale ausilio alla degustazione. Un pianista accompagnerà musicalmente l’elegante evento. Tra le aziende vitivinicole pontine presenti: Ganci, Casale del Giglio, Cantina Santa Maria, Cantina Templari del Circeo, I Pampini, Cincinnato, Cantina Sant’Andrea, Il Quadrifoglio, Co.Pro.Vi., Marco Carpineti, Il Gabbiano, Donato Giangirolami, Villa Gianna. Nell’occasione, la 2^ Edizione sarà dedicata alla memoria di Francesco De Gregorio, figura importante nello sviluppo dell’azienda vitivinicola Il Quadrifoglio di Doganella di Ninfa, scomparso prematuramente lo scorso anno. Nelle due giornate è, inoltre, in programma un convegno a tema curato da esperti ed associazioni impegnati nel settore vitivinicolo. Quest’anno la manifestazione avrà un ospite internazionale – i vini del Sudafrica – Afriwines, una cantina di Predappio (Emilia Romagna) – Cantina Casa Mora che produce vino con uva proveniente da un vigneto un tempo di proprietà della famiglia di “Benito Mussolini” e i vini del del Sovrano Militare Ordine Ospedaliero dei SS. Apostoli Pietro e Paolo, che arricchiranno la prestigiosa rassegna. Un’occasione di confronto che auguriamo possa portare alla costruzione di “gemellaggi del gusto”. Prevista la presenza di autorità e rappresentanze estere che già lo scorso anno hanno esaltato le tante qualità in esposizione. Durante la manifestazione l’edificio storico di Palazzo Caetani sarà a disposizione del pubblico per visite alle grotte, Pinacoteca e Sala Zuccari, mentre il gruppo artistico La Mimosa presenterà una mostra di pittura nei locali adiacenti la corte del palazzo. A fronte di un contributo d’ingresso di cinque euro verranno fornite ai visitatori eleganti tracolle con calici da degustazione e guida all’evento, gli stessi potranno quindi usufruire di una degustazione di circa settanta vini e di un servizio catering di abbinamento gastronomico. Le note di un pianoforte a coda allieteranno i vari momenti della manifestazione dove il pubblico potrà “mescolarsi” tra vino, arte e cultura in un finesettimana all’insegna del buon gusto.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social