DOPO UNA LITE INVESTE IL FIGLIO CON LA PROPRIA AUTO DENUNCIATO UN UOMO DI 70 ANNI

polizia1111Il personale della Squadra Volante del capoluogo ha denunciato un settant’enne identificato per B.M. di Latina per lesioni ed omissione di soccorso. L’uomo, a seguito dell’ennesima lite avuta con il proprio figlio  B.L. di anni 41 ,per questioni familiari ed economiche, insieme infatti gestiscono un’attività commerciale molto nota nel capoluogo ubicata nell’immediata periferia, intorno le ore 10.30,  preso da un momento di fortissima agitazione, lo ha investito con un furgone trascinandolo sull’asfalto per alcune decine di metri per poi fuggire senza prestargli  soccorso.

Successivamente a seguito delle segnalazioni giunte al 113 l’investitore, ancora al volante del furgone ed in forte stato di agitazione, veniva individuato e fermato dal personale della Squadra Volante per essere poi  condotto in Questura.

Il ferito è stato trasportato dal 118 al pronto soccorso dell’ospedale civile è stato  giudicato guaribile in 20 giorni

Comments are closed.

h24Social