Volley Serie B1, la Giovolley Aprilia in rimonta si impone su Santa Teresa

Volley Serie B1, la Giovolley Aprilia in rimonta si impone su Santa Teresa

Rimonta Aprilia che chiude sul 3-1 contro una formazione ostica come Santa Teresa.

Dopo aver perso il primo set, la squadra di casa ha prima pareggiato e poi capovolto la situazione. Terza vittoria delle apriliane in campionato, la prima in casa.

Continua a muovere la classifica, ora sono 9 i punti. Non ha iniziato bene la squadra laziale in cambiopalla e attacco, ha faticato a trovare il bandolo della matassa e poi ha trovato gli equilibri in attacco, la squadra è cresciuta nel corso della partita. Ottima fase break e battuta. Nonostante qualche alto e basso le ragazze, anche le più giovani, hanno risposto molto bene.

Nella quinta giornata del girone d’andata della serie B1 (girone D) un match difficile e impegnativo contro una delle protagoniste della passata stagione come Santa Teresa.

Primo set tra alti e bassi, sia nella costruzione del gioco, Aprilia sembra controllare il gioco, anche se fatica a trovare continuità. Poi prende il largo (16-12). Ma Santa Teresa si rimette in scia e spinge in attacco. Aprilia è fallosa in attacco e battuta (17-18). Si va avanti punto a punto, Giovolley che ha problemi a chiudere, vanifica tre palle set e alla fine chiudono le siciliane sul 30-28.

Partenza contratta anche nel secondo set con un gioco poco fluido, poi Centi e soprattutto Gatta entrano in gioco. Il martello romano spinge sull’acceleratore in attacco (14-12), rimontando di cinque punti. Poi Aprilia cambia marcia, gioca molto bene in fase punto e dal 20-18 vola e con servizio e contrattacco chiude sul 25-22.

Nel terzo Aprilia cambia marcia, gioca in maniera più fluida e sicura, il cambiopalla è salito di livello e la fase break va (19-16). Gatta ancora tra le protagoniste assieme a Liguori a banda, ma tutta la Giovolley gioca molto bene. Santa Teresa non è più incisiva e cade sul 25-22.

Partenza lanciata nel quarto set con la Giovolley che spinge al servizio e vola sul 10-5, galvanizzata gioca a viso aperto e spinge ancora da tutte le parti, Santa Teresa accusa il colpo, prova a mischiare le carte (13-6). Poi sul finale qualche sussulto perché le sicule si rifanno sotto fino al 23-22. Ma la Giovolley chiude ancora sul 25-22.

Tonino Federici

L’analisi del tecnico Tonino Federici. “Il punto di forza è il gruppo, che è straordinario e ci sorprende partita dopo partita, siamo in una situazione di classifica importante, brave a fare di necessità virtù. Abbiamo per problemi fisici un gruppo ristretto, in settimana fatichiamo ad allenarci e il primo set è stato lo specchio di questa situazione, abbiamo cominciato a oliare i meccanismi e in casa è importante fare punti. Ha vinto l’aspetto mentale, ho detto alle ragazze che siamo pieni di individualità, ma l’ottavo giocatore in campo è il gruppo. Contro Santa Teresa nessuno avrebbe scommesso sulla vittoria della Giovolley dopo il primo set”.

Comments are closed.

H24@SocialStream
[ff id="1"]
[ff id="2"]