Buona la prima per l’HC Fondi, battuto il Palermo 36-25

Non poteva esserci esordio migliore per i ragazzi dell’HC Banca Popolare di Fondi che, nel tardo pomeriggio di sabato, hanno battuto nettamente il Palermo Pallamano (36-25) al termine di un’ottima prova dove sono andati a segno ben dieci uomini in casacca rossoblù.

Ad onor di cronaca, però, l’inizio dei padroni di casa era un po’ in sordina: fino al 20’ (10-8), infatti, gli ospiti erano ancora in partita. A quel punto un pesante parziale di 6-0 faceva prendere il largo a D’Ettorre e compagni. Con la rete di Manno, a 3” dal suono della sirena, si concludeva il primo tempo sul 21-13.


Una volta tornati in campo, la musica non cambiava: era sempre l’HC Banca Popolare di Fondi ad avere in mano il pallino del gioco, mettendo in mostra una bella pallamano con trame veloci, un’ottima fase difensiva e una grande attenzione offensiva alla difesa aggressiva dei palermitani. Tutto questo nei primi 15’ della ripresa, quando i padroni di casa arrivavano sino al massimo vantaggio di +14 (29-15). Da lì, fino al termine, la partita si spezzettava, con diversi 2’ minuti per i fondani, i quali erano costretti a giocare in quattro. A quel punto, mentre la partita scivolava verso il 36-25 finale, tanti under 17 fondani scendevano in campo, dimostrando una buona crescita, andando a segno (il 2004 Rotunno e i 2005 Livoli, Panza e Dilecce) e compiendo anche interventi importanti tra i pali (il 2005 Trani).

“Quello appena iniziato, per noi, è un nuovo campionato e sappiamo benissimo che ogni squadra verrà a Fondi dando l’anima per fare risultato questo il pensiero di capitan Stefano d’Ettorre. Noi ci siamo preparati bene, abbiamo studiato l’avversario, cercando di fare il minimo degli errori. Probabilmente non abbiamo giocato la partita perfetta, ma la cosa importante e fondamentale era vincere”. Il 22 ha così concluso: “La società ha composto questa squadra con un obiettivo, noi ci stiamo impegnando al massimo per raggiungerlo e dal 1° settembre lavoriamo sodo in palestra, pian piano stiamo crescendo e tra poco arriveranno anche le ottime prestazioni”.