Venti chili di cocaina in magazzino, assolto imprenditore

Venti chili di cocaina in magazzino, assolto imprenditore

Assolto e scarcerato l’imprenditore di Aprilia arrestato un anno fa e accusato di spaccio di droga, dopo che i carabinieri nel suo magazzino avevano trovato quasi venti chili di cocaina.

Il pm Giuseppe Miliano ha chiesto per Massimiliano Ambrosini una condanna a dieci anni di reclusione.

Il 53enne, titolare della società apriliana Mamo Advertising, difeso dall’avvocato Oreste Palmieri, è stato però assolto per non aver commesso il fatto dal giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Latina, Giuseppe Cario.

L’imputato ha sempre dichiarato che quella droga, scovata nel magazzino il 17 maggio 2020 dai militari dell’Arma e suddivisa in venti panetti, non era sua e che molte persone avevano la possibilità di entrare indisturbate in quel locale.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]