Spaccio di cocaina, “Schizzo” condannato a quattro anni

Spaccio di cocaina, “Schizzo” condannato a quattro anni

Quattro anni di reclusione. Questa la condanna inflitta dal giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Latina, Pierpaolo Bortone, a Cristian Battello, detto Schizzo, di Aprilia, accusato di spaccio di sostanze stupefacenti.

Il processo scaturisce dalla perquisizione dell’abitazione dell’apriliano il 17 febbraio scorso, quando la squadra mobile bussò alla sua porta per arrestarlo nell’ambito dell’inchiesta antimafia denominata “Reset”, relativa al clan di origine nomade Travali.

Il 33enne consegnò agli investigatori 45 grammi di cocaina che aveva nell’abitazione, sostenendo di essere un consumatore di quella sostanza, ma per gli inquirenti era invece droga detenuta per lo spaccio.

Il pm Giuseppe Miliano ha così chiesto la condanna di Battello a otto anni di reclusione e il giudice Bortone ha ritenuto sufficienti quattro anni.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]