Terracina, il Comune intensifica i controlli contro l’abbandono dei rifiuti

Terracina, il Comune intensifica i controlli contro l’abbandono dei rifiuti
A Terracina in campo Ausiliari Ambientali e Polizia Locale contro l’abbandono dei rifiuti.
L’assessore all’ambiente Emanuela Zappone: “Grazie alla loro attività di controllo. Chiediamo la collaborazione dei cittadini e ci affidiamo al loro senso del decoro”.
Prosegue a Terracina l’attività di promozione del decoro e di contrasto all’abbandono di rifiuti, un reato odioso dal punto vista sociale, culturale e ambientale. Nelle scorse settimane sono entrati in servizio gli Ausiliari Ambientali, volontari che hanno scelto di fornire gratuitamente la propria disponibilità per informare i cittadini sul corretto conferimento dei rifiuti e aiutarli ad evitare abbandoni o azioni dannose per l’ambiente.
“Le attività di controllo e sensibilizzazione degli Ausiliari Ambientali – spiega il Comandante della Polizia Locale Mauro Renzi – condotte insieme al nostro personale, stanno riguardando esercizi commerciali e privati cittadini. Si sta intervenendo su diversi aspetti del conferimento, realtivo anche al corretto posizionamento dei contenitori sul suolo pubblico. Dopo aver avvisato bonariamente gli utenti, laddove si è riscontrata la reiterazione delle cattive abitudini e della loro illeicità, la Polizia Locale ha provveduto ad elevare sanzioni. I controlli proseguiranno con costanza e attenzione”.
L’assessore all’Ambiente Emanuela Zappone sottolinea come “i risultati ottenuti in queste settimane siano attribuibili all’azione congiunta della Polizia Locale e degli Ausiliari Ambientali coordinati dal Comandante Renzi. A loro va il mio ringraziamento perché si sta riuscendo a mettere in campo attività di controllo, informazione e repressione molto importante. L’abbandono dei rifiuti rappresenta un problema molto serio e colpisce che ci sia ancora una parte di cittadini, per quanto residuale, che non comprende l’importanza del decoro e della pulizia della città, atteggiamento che rischia di inficiare lo sforzo della stragrande maggioranza di cittadini che, invece, tengono un comportamento virtuoso nel conferimento dei rifiuti poiché si rendono conto che ne va del futuro loro e dei loro figli. Approfitto dell’occasione per invitare tutti ad usare l’app Junker per verificare il corretto conferimento dei rifiuti e segnalare abbandoni. Inoltre, per i proprietari di casa non residenti nella nostra città, per gli ospiti estivi e per i terracinesi, oltre al servizio ordinario di raccolta dei rifiuti, sono disponibili le isole ecologiche automatizzate, attive h24 7 giorni su 7, in piazzale Donatori di Sangue e all’esterno dell’isola ecologica ‘Paolo Colli’ di Borgo Hermada. In questi anni abbiamo compiuto passi da gigante nella pulizia di Terracina, ma ci vuole poco a vanificare lo sforzo che si continua a compiere. La raccolta differenziata porta a porta è una conquista che dobbiamo difendere. Ci affidiamo al senso di decoro e all’educazione dei terracinesi, alla collaborazione con l’opera di sensibilizzazione degli Ausiliari Ambientali e della Polizia Locale, comunque pronta a non transigere in caso di illeciti”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]