Discarica Migliara 45: “Finalmente la parola fine”

Discarica Migliara 45: “Finalmente la parola fine”

Finalmente, dopo circa 4 mesi, è stata detta la parola fine sulla vicenda della possibile discarica della Migliara 45. Il Commissario ad-acta, nominato dal Tar, ha preso una decisione: il sito non ricade nel territorio pontino.

“Siamo felici di questo risultato – dichiara Alessio Pagliari, coordinatore del Comitato civico spontaneo di Borgo San Michele – è la conferma finale che abbiamo lavorato bene, avendo visto fin da subito, grazie al contributo dei nostri tecnici, su tutti l’architetto Antonio D’Onofrio, che l’area individuata non era idonea. In seguito lo hanno dimostrato, nel loro dettagliato studio, anche i tecnici nominati dal Comune di Latina. Ma è anche grazie alle nostre pressioni che il Comune di ha provveduto, prima, ad inviare copia dello stesso studio al Commissario ad-acta, poi, con un atto politico, a votare una mozione contro la realizzazione della discarica nell’area in questione. Ci siamo poi rivolti al Commissario ad-acta per capire lo stato del procedimento amministrativo.

Alessio Pagliari

Anche se non siamo stati soddisfatti di come il Comune di Latina abbia gestito inizialmente la vicenda, in particolare nella posizione assunta nella Conferenza dei Sindaci, ringraziamo l’amministrazione comunale per aver ascoltato le nostre tesi e preoccupazioni da semplici cittadini. Un ringraziamento – continua Pagliari – va anche agli organi di informazione, che fin da subito hanno posto l’attenzione al tema. Ma non va dimenticato il contributo di tutti i comitati civici – in particolare il Comitato della Migliara 45 ‘No alla discarica a Borgo San Michele’ – che, insieme a noi, si sono mobilitati per lo stesso intento. Il risultato ottenuto è la conferma che gruppi di cittadini lavorando insieme possono ottenere grandi risultati. Il comitato civico pertanto non si fermerà qui, ma sta già attenzionando altre problematiche per cercare di risolvere ponendole all’attenzione delle autorità competenti”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]