Fondi, Marcucci (FdI) chiede lumi su via Colle Traiano

Fondi, Marcucci (FdI) chiede lumi su via Colle Traiano

Il Consigliere Comunale Capogruppo di Fratelli d’Italia,  Stefano Marcucci, dopo essersi interessato in passato riguardo lo stato del Ponte di via Colle Troiano ed aver effettuato una richiesta di accesso agli atti, in data 29 dicembre 2020, ha presentato durante il Consiglio Comunale un’apposita interpellanza per chiedere urgentemente un intervento risolutivo di manutenzione del Ponte, prima che accada l’irreparabile.

Di seguito viene riportato il testo dell’interpellanza del consigliere Comunale Stefano Marcucci:

Stefano Marcucci (FDI)

“Signor Presidente, Signor Sindaco l’oggetto della mia interpellanza, quale capogruppo di Fratelli d’Italia verte su una tematica molto cara ai cittadini di Fondi, soprattutto della Contrada San Magno,  ovvero lo stato di consistenza e di manutenzione del Ponte di Via Colle Troiano. Sono svariati anni che il sito in questione verte in condizioni  a dir poco fatiscenti e pericolose. Infatti già in passato il sottoscritto e soprattutto Destra Sociale nella persona di Alberto di Fazio si sono interessati alla vicenda.

Ripercorro quindi i fatti in modo da informare anche la cittadinanza della situazione.

Con nota prot. n. 50315 del 22.08.2018 il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti chiedeva con urgenza agli Enti Territoriali il monitoraggio dello stato delle opere infrastrutturali viarie di competenza. In seguito alla quale il comune di Fondi con ordinanza dirigenziale n . 168 del 18.09.2018 , ritenuto che una delle situazioni su cui era il caso di intervenire fosse l’attraversamento del canale Pedemontano sulla via Colle Traiano a causa della pericolosità del ponte al fine di garantire la pubblica incolumità, disponeva l’apposizione di segnaletica stradale momentanea tra cui ad es. L’istituzione del divieto di transito per gli autocarri e i veicoli di massa a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate, l’istituzione del segnale di restringimento della carreggiata simmetrico e di senso unico alternato, misure palliative per cercare di tamponare la situazione.

Tuttavia nei mesi a seguire vista la totale immobilità dell’amministrazione sul tema ed il continuo peggioramento delle condizioni dell’infrastruttura, Destra Sociale effettuava in data 12.01.2020, quindi un anno e 4 mesi senza alcun intervento di messa in sicurezza del sito, apposita richiesta di sopralluogo del Ponte in questione indirizzata al comando provinciale dei vigili del Fuoco di latina, richiesta completa di varie foto attestanti le condizioni di pericolosità del Ponte stesso.

Per fortuna il Comando dei Vigili del Fuoco di Latina , interveniva tempestivamente in data 13.01.2020, effettuava sopralluogo e inviava la relazione che, mi presterò a leggere, per conoscenza,  al Sindaco del Comune di Fondi e alla Polizia Municipale di Fondi.

LETTURA RELAZIONE DEL COMANDO DEI VIGILI DEL FUOCO.

Questo il 13 gennaio 2020.

Tuttavia nonostante lo stato di urgenza dichiarato dal Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Latina, l’amministrazione comunale non ha intrapreso alcun intervento tempestivo per la messa in sicurezza del Ponte.

Con la mia richiesta di accesso agli atti, sono venuto a conoscenza che solo in data 14 agosto 2020 con delibera 209 l’amministrazione comunale ha deliberato  la messa in sicurezza del Ponte di Via Colle Troiano e in data 18 agosto 2020 effettuava alla Regione richiesta di finanziamento straordinario per la realizzazione del progetto, necessario per ripristinare le condizioni di sicurezza sul suddetto Ponte che presenta gravi problemi di staticità.

I dubbi che permangono riguardano in primis la totale immobilità di questa amministrazione sul tema , come se i cittadini delle periferie, in questo caso San Magno, non debbano essere tutelati come si deve. Sul sito si rileva una situazione di incuria e rischio per gli automobilisti e per i pedoni, per via dei parapetti insufficienti, della carreggiata troppo stretta per i mezzi che vi transitano e dei segni di usura che rendono legittimi i dubbi circa la stabilità della struttura stessa. Sono infatti anni che il Ponte si trova in condizioni pietose, e nulla è stato fatto per garantire l’incolumità pubblica.

Io stesso, soprattutto in passato, ho frequentato la zona, mi sono trovato a passare sul Ponte di Via Colle Traiano e ho constatato di persona la pericolosità del sito in questione.

In conclusione ci chiediamo  quali siano le tempistiche per ottenere tale finanziamento dalla Regione in modo da effettuare finalmente i lavori per la messa in sicurezza del ponte  e  se non siano possibili , nel frattempo, ulteriori interventi da parte dell’Amministrazione per tutelare l’incolumità pubblica sul sito in questione

Sono dubbi legittimi che i cittadini Fondani si pongono, vista la grave situazione in cui versa L’Infrastruttura di via Colle Troiano, che richiede un intervento di manutenzione immediata , prima che accada l’irreparabile.

Grazie per l’attenzione”

You must be logged in to post a comment Login

h24Social