Latina, martedì 29 dicembre la seconda edizione di “Museo 4.0”

Un percorso formativo su multimedialità, innovazione, comunicazione e identità dei musei del territorio

Latina, martedì 29 dicembre la seconda edizione di “Museo 4.0”

L’Assessorato alla Cultura, Sport e Turismo del Comune di Latina propone la seconda edizione di Museo 4.0 attraverso un percorso formativo volto ad accrescere le competenze dei professionisti museali operanti nel territorio della Provincia di Latina. Questa seconda edizione si svolgerà in videoconferenza e sarà dedicata ai temi dell’innovazione, dell’identità delle istituzioni culturali nell’era della multimedialità, delle nuove forme di comunicazione, dell’accessibilità e delle novità normative.

Gli incontri formativi sono rivolti a tutte quelle figure attive nel settore dell’arte e del turismo o dei musei territoriali (operatori del settore, esponenti delle associazioni culturali, imprese creative e liberi professionisti del settore arte e cultura).

Il nuovo corso di ‘Museo 4.0’ sarà inaugurato martedì 29 dicembre, alle ore 11.00, con gli interventi della Direttrice della prestigiosa Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Roma (GNAM) Cristiana Collu e dell’Assessore alla Cultura del Comune di Latina, Silvio Di Francia. Dopo di loro sarà la volta dei docenti che si avvicenderanno in questa seconda edizione. Il corso è reso possibile grazie al finanziamento della Regione Lazio, attraverso la partecipazione al bando dedicato al rinnovamento formativo dei musei regionali.

I posti disponibili per questa edizione (che si svolgerà in una serie di appuntamenti ravvicinati nel mese di gennaio 2021) sono limitati a quaranta. Il corso di formazione si terrà grazie al sostegno di Cisco System, partner tecnologico del Museo Duilio Cambellotti, prima tappa di una collaborazione che vede il Museo e Cisco Systems uniti in un percorso di digitalizzazione per la creazione di una cittadinanza digitale rivolta agli operatori culturali.

Si affronteranno tematiche che declinano i musei territoriali sotto diversi aspetti: normativo, di progettazione culturale, allestimento e fruibilità. Un particolare focus riguarderà la comunicazione nell’era delle piattaforme social e delle tecnologie digitali.

Il primo tema oggetto del corso riguarderà la progettazione – dall’ideazione fino all’esposizione – di un allestimento museale, con la relazione del nuovo Direttore Scientifico del Museo Cambellotti Alessandro Cocchieri. Altra relazione-lezione riguarderà l’accessibilità di un museo con l’intervento della storica dell’arte, e specializzata sul tema delle visite tattili, Francesca Fiorucci che illustrerà come organizzare una visita per persone non vedenti.

Anche la partecipazione (e la relativa progettazione) ad avvisi pubblici, regionali o ministeriali, sarà oggetto del corso, attraverso l’esperienza di Emmanuel Mazzucchi, mentre l’aspetto normativo di riferimento del patrimonio culturale con le ultime novità in materia di gestione sarà al centro della relazione di Elena Lusena, Project Manager del Museo Cambellotti e Responsabile P.O. del Sistema Integrato Servizi Culturali, Sport e Turismo del Comune di Latina.

Ampio spazio sarà dedicato alle strategie di comunicazione nella sua complessità contemporanea con cinque specifici approfondimenti: dall’importanza del visual branding a cura di Maria Cristina Vannini, docente IULM, dell’organizzazione e gestione di un ufficio stampa museale con Maria Bonmassar, e tre focus sulla comunicazione digitale: con Isabella Borrelli, digital strategist, sulla comunicazione non convenzionale, Nicolette Mandarano, Media Curator della Galleria Corsini di Roma e Maria Elena Colombo, docente dell’Accademia di Brera di Milano e digital strategist della stessa.

Oltre alle giornate di studio, sono previsti tre focus sul Museo Civico Duilio Cambellotti e sugli interventi realizzati o in corso di realizzazione: Andrea Taurchini per ItLogix e Giuseppe Soccodato per Easy Net affronteranno il tema della piattaforma internet del Sistema Integrato delle Città di Fondazione e Museo Duilio Cambellotti, Lisa Tavarnesi e Alessandro Dei di Studio 21, autori del nuovo logo del Museo, ne racconteranno la genesi, dall’ideazione alla realizzazione, affrontando le varie fasi di studio e infine due giovanissimi “startupper” Giacomo Malandruccolo e Francesco Paolo Russo della Start Up To Be, illustreranno il progetto LiFi, presentando tutte le installazioni e le molteplici funzionalità.

Giuseppe Viglialoro, Business Development Manager di Cisco Systems – uno dei leader mondiali nel campo del networking e dell’IT, oltre che nella cybersecurity – presenterà il programma di cittadinanza digitale, un progetto di formazione e alfabetizzazione digitale che si svolgerà e sarà presentato il 14 febbraio 2021 presso il Museo Civico Cambellotti, oggetto già di un radicale rinnovamento attraverso nuove tecnologie e linguaggi digitali.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social