“Sindaco e maggioranza mettono a rischio Casa della Salute a Cisterna”

“Sindaco e maggioranza mettono a rischio Casa della Salute a Cisterna”

“‘Perché ancora non è partito il nuovo servizio dell’UCPCI del quartier San Valentino?’, chiede un consigliere di maggioranza (Lega) al referente Asl. Risposta: ‘la Asl è pronta, stiamo aspettando solo l’ultimo ok del Comune all’utilizzo dei locali’. È sufficiente questo imbarazzante episodio per dimostrare lo stato confusionale in cui versa la maggioranza e la sua conseguente incapacità di agire per il bene dei cittadini. Se aggiungiamo che eravamo riuniti per altro, e cioè per l’ultimo dei quattro incontri, tre avuti con i portatori di interesse (medici, parti sociali e laboratori analisi) e questo, il quarto, con la presenza della Asl, sulla possibilità di realizzazione della Casa della Salute a Cisterna, ci sentiamo di dire a viva voce che no, non possiamo permetterci di perdere altro tempo”. A parlare sono Andrea Santilli e Aura Contarino, rispettivamente consigliere comunale e segretario del Partito Democratico.

“La Casa della Salute è un tema che abbiamo preso di petto proprio noi del PD e del gruppo Innamorato ormai più di un anno fa. Ma peccato che a tutti e quattro gli incontri il sindaco fosse assente e, con lui, era assente anche gran parte della maggioranza. La qual cosa ci preoccupa molto perché proprio ieri, nell’ultimo dei quattro incontri, è emerso che adesso – così ci ha rappresentato il referente Asl Bellardino Rossi – è necessario procedere in tempi celeri, e cioè entro il 15 gennaio, con ulteriori passi. Dopo aver visto gli operatori sanitari, la Asl ha intenzione di incontrare, in due apposite riunioni, prima i responsabili degli uffici di piano, dei piani di zona del distretto sanitario, per renderli edotti e partecipi ( Cisterna, Aprilia, Cori e Rocca Massima). E di seguito, nella seconda riunione, i sindaci del distretto sanitario (Cisterna, Aprilia, Cori e Rocca Massima). Ora, a queste due riunioni serve la disponibilità dell’amministrazione. Ma se pensiamo che sino ad oggi, lo ripetiamo, Sindaco e amministrazione sono stati latitanti non c’è affatto da stare tranquilli in merito al rispetto dei tempi e al buon esito dell’iter per la realizzazione della Casa della Salute”.

“Tornando all’incontro di ieri, oltretutto sollecitato proprio dalla Asl con una richiesta formale già il 26/10/2020, segnaliamo altri due aspetti importanti”, continuano Santilli e Contarino. “Innanzitutto sono arrivate informazioni utili sul prossimo sviluppo della sanità per la nostra città, e non è bene che gli assenti, sindaco e gran parte della maggioranza, non hanno avuto modo di prendere coscienza dell’importanza della cosa. Sì perché parliamo di fondi regionali messi a disposizione della sanità territoriale e ai quali già molti comuni hanno attinto: Cori 1 milione e 200mila euro per la propria struttura sanitaria. Stessa cosa è avvenuta per Aprilia che spinge ad ampliare la sua Casa della Salute già esistente ed in funzione. E Cisterna? Cisterna è al palo fino a che non sarà presentato il progetto della Asl alla Regione e ci pare evidente che l’assenteismo di giunta e sindaco non aiutano certo a spingere sulla Asl perché ciò accada quanto prima. Il secondo aspetto – proseguono gli esponenti del PD – è che in questa riunione è apparso chiaro che i pochi presenti della maggioranza, con l’appendice Del Prete, non hanno dato proprio segnali incoraggianti sulla volontà di essere propositivi e collaborativi con la Asl. A mo’ di esempio citiamo che sono stati riproposti incontri coi cosiddetti portatori di interesse (medici, volontari, parti sociali ecc…) che già la stessa Azienda ha fatto. E allora basta con questo braccio di ferro con la Asl, abbiamo capito che qualche gruppo politico voglia farsi, anticipatamente, la campagna elettorale, ma gli interessi e il bene dei cittadini vengono prima. Dobbiamo remare tutti nella stessa direzione, per il bene di Cisterna che consiste nel portare a casa un servizio importante quale è la realizzazione della Casa della Salute. Noi ci siamo, e voi? Al momento non pervenuti”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social