Latina, inosservanza misure anti contagio: sanzione di 400 euro

Latina, inosservanza misure anti contagio: sanzione di 400 euro

Foto Archivio

Negozio del centro decide autonomamente di incrementare la capienza al pubblico. Sanzionato per violazione delle norme anti Covid-19, scattano 400 euro di multa.

“La Polizia di Stato della Questura di Latina, nell’ambito degli specifici controlli svolti dalla Divisione di Polizia Amministrativa finalizzati a verificare il rispetto delle prescrizioni governative per il contenimento dell’epidemia da Covid-19, ha sanzionato nella giornata di ieri la titolare di un esercizio commerciale ubicato in pieno centro cittadino.

Gli agenti infatti hanno rilevato una notevole affluenza di clienti, eccessiva rispetto alle dimensioni del locale, sebbene fossero presenti anche tre addetti per disciplinare gli accessi. Gli avventori infatti non potevano disporre del necessario distanziamento personale, come previsto dalla normativa, ed erano troppo vicini tra di loro.

Chieste spiegazioni alla titolare, la stessa ha riferito che la sua direzione generale aveva ritenuto corretto innalzare il limite originario di persone ammesse contemporaneamente da 16 a 50.

Tale variazione è stata contestata dai poliziotti, in quanto del tutto ingiustificata considerata la superficie del negozio e la presenza di diversi espositori di notevoli dimensioni e, pertanto, è stata contestata la prevista sanzione amministrativa per un importo di Euro 400,00.”

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]