Covid-19, oggi la giornata più nera: oltre 200 nuovi positivi e due decessi

Covid-19, oggi la giornata più nera: oltre 200 nuovi positivi e due decessi

Un bollettino Asl che non lascia spazio ad interpretazioni. Quella di sabato 24 ottobre è la giornata più nera dell’emergenza Covid-19. Rispetto alla giornata di ieri si contano oltre 200 nuovi contagiati (209 per la precisione), ma probabilmente il bilancio è ancora più pesante considerando che l’Unità di crisi del Covid della Regione parla di 71 nuovi positivi a Itri in merito al cluster della struttura per anziani e il bollettino ferma l’asticella a 62.

Ma al di là dei numeri asciutti, c’è più di qualcosa che preoccupa: dai numeri costanti da giorni di Aprilia e Latina (oggi fortunatamente è un po’ più basso quello di Cisterna), a quelli più o meno costanti anche nei centri che fino a qualche giorno fa sembravano non destare preoccupazione. Nel bollettino della Regione – anche questo non allineato con quello dell’Asl provinciale in quanto si parla di 138 casi più 61 di Itri – quelli non collegati con il nuovo cluster della struttura per anziani sembra siano collegati a casi con link familiare o contatto di un caso già noto.

Dall’Asl spiegano che rispetto alla giornata di ieri, si registrano 209 nuovi casi positivi, distribuiti nei Comuni di Aprilia (30), di Bassiano (1), di Castelforte (3), di Cisterna di Latina (13), di Cori (1), di Fondi (4), di Formia (13), di Gaeta (5), di Itri (62), di Latina (35), di Lenola (1), di Maenza (1), di Minturno (6), di Pontinia (2), di Priverno (2), di Roccagorga (5), di Sabaudia (2), di Santi Cosma e Damiano (5), di Sermoneta (5), di Sezze (2), di Sonnino (1) e di Terracina (10).

Si comunica che, in ragione dell’elevato numero di positivi riscontrati presso una struttura socio assistenziale
di Itri, è stata attivata l’Unità di Crisi: si sta, inoltre, procedendo al trasferimento dei predetti pazienti che hanno
sviluppato la polmonite presso strutture ospedaliere, mentre gli altri pazienti unitamente al personale
dipendente permarranno nella medesima struttura e saranno sottoposti a telemonitoraggio.
Sono stati registrati i decessi di 2 pazienti, domiciliati rispettivamente nel Comune di Itri e nel Comune di Latina.”

Attualmente, secondo quanto riportato dal bollettino, gli attualmente positivi sono 1770 di cui 1639 trattati a domicilio. Aggiornato anche il dato dei guariti da inizio emergenza: 815 (+26) e dei decessi la cui asticella è arrivata a 47 (+2).

You must be logged in to post a comment Login

h24Social