Coronavirus, le disposizioni per i dipendenti comunali

Coronavirus, le disposizioni per i dipendenti comunali

Il Comune di Latina ha attivato in questi giorni, per i propri dipendenti assegnati ad uffici funzionali all’emergenza e impegnati in servizi cosiddetti indifferibili, presidi di sicurezza per minimizzare per quanto possibile il rischio contagio da coronavirus.

In particolare, ad oggi, presso tutte le sedi dell’anagrafe (Via Ezio, Latina Scalo e Borgo Sabotino) sono attivi videocitofoni che consentiranno un più efficace controllo degli accessi, riservati solo a coloro che hanno effettuato prenotazioni.

Inoltre, a breve, verranno installati anche i vetri divisori sulle scrivanie di lavoro così come già positivamente sperimentato presso il Servizio Mobilità in Via Cervone.

Ovviamente tali presidi si affiancano a quelli che il DPCM prevede (guanti, mascherine, dispenser di soluzioni disinfettanti disponibili presso tutti i servizi) nonché alle nuove indicazioni sui prodotti di igiene e sanificazione degli ambienti di lavoro che con tempestività sono state recepite dalla società Pulitori e Affini srl, appaltatrice del servizio di igiene edilizia per il Comune.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]