Spesa e farmaci consegnati gratuitamente a domicilio alle fasce deboli

Spesa e farmaci consegnati gratuitamente a domicilio alle fasce deboli

Nel pomeriggio di martedì, presso il palazzo comunale, il sindaco di Latina Damiano Coletta e l’assessora alle Attività Produttive Simona Lepori hanno incontrato il presidente di Confcommercio Lazio sud Latina, Valter Tomassi, i proprietari dei Conad di Latina (esclusi quelli ubicati nei borghi), Fabio e Maurizio Marasca, il proprietario dei Carrefour di Latina, Gianni Cassandra, e il presidente dell’Ordine dei Farmacisti della provincia di Latina, Roberto Pennacchio.

Su input dell’amministrazione, è stato trovato un accordo di massima per far partire il servizio di consegna gratuita a domicilio della spesa e dei medicinali a tutti i cittadini che hanno compiuto almeno 75 anni e alle persone immunodepresse“, spiegano dal Comune. “Entrambi i servizi partiranno a breve, nel frattempo l’amministrazione sta coinvolgendo anche altri titolari di attività della grande distribuzione per cercare di coprire un’area quanto più vasta possibile”.

A margine dell’incontro, i titolari delle attività della grande distribuzione hanno inoltre fornito rassicurazioni all’amministrazione riguardo l’approvvigionamento dei prodotti, garantendo il massimo impegno affinché non venga a mancare nulla ai cittadini in questi periodo caratterizzato dall’emergenza epidemiologica.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]