Incappa nei controlli “anti-virus”, 43enne denunciato per spaccio

Incappa nei controlli “anti-virus”, 43enne denunciato per spaccio

Nella mattina di martedì gli agenti della Polizia di Stato, nell’ambito dei capillari servizi di controllo del territorio disposti dalla Questura di Latina per verificare il puntuale rispetto delle limitazioni e restrizioni previste dal D.P.C.M. datato 9 marzo 2020, hanno proceduto al controllo di C.A., classe 1977. Il 43enne, pluripregiudicato residente nel capoluogo, e quindi nella piena facoltà di spostarsi nel proprio Comune di residenza, non è comunque sfuggito al controllo degli agenti, che lo hanno bloccato a bordo della propria autovettura in compagnia della convivente. Immediata è scattata la perquisizione dell’autovettura dell’uomo, che è stata poi estesa anche alla sua abitazione, dove gli investigatori della Questura hanno rinvenuto diversi grammi di marijuana. Insieme a strumenti e materiali atti al confezionamento delle dosi, tra cui due bilancini elettronici di precisione, un coltello ancora intriso di sostanza stupefacente e diverse bustine di plastica da utilizzare per smerciare la droga. A margine, il 43enne è stato denunciato per detenzione al fine di spaccio di sostanze stupefacenti. Contestualmente, gli agenti della Squadra Mobile hanno segnalato e sanzionato amministrativamente la compagna, poiché trovata in possesso di due dosi per uso personale di cocaina. Analogamente, nell’ambito degli stessi controlli, un giovane pontino sorpreso in possesso di dosi di cocaina per uso personale è stato segnalato al Prefetto.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]