Fondi, tuona Fratelli D’Italia: “Pronto Soccorso dell’Ospedale di nuovo al collasso”

Fondi, tuona Fratelli D’Italia: “Pronto Soccorso dell’Ospedale di nuovo al collasso”

Fratelli d’Italia Fondi punta ancora i riflettori sull’ospedale.

“Si continuano a riscontrare anomalie in merito alle carenze e, ai problemi quotidiani che stanno affliggendo soprattutto il Pronto soccorso che, in questo ultimo periodo, è di nuovo al collasso”.

Così, Francesco Pistillo, membro del direttivo di Fratelli d’Italia Fondi, ha raccolto lamentele da parte del personale medico del nosocomio, portando alla luce altre gravi problematiche. In questi giorni, c’è stato un grande sovraffollamento che ha messo in difficoltà il personale del P.S. Di Fondi, che, per mancanza di barelle, è stato costretto a stazionare in corsie senza ripartire di nuovo con le ambulanze.

Problema molto grave, ribadisce Pistillo: “Sono stato io personalmente sul posto, e, mi sono trovato davanti una situazione non bella. C’erano ambulanze ferme ad aspettare che i pazienti venissero trasferiti su letti o lettini. Si continua ancora ad operare al pronto soccorso con un solo medico e due infermieri, non si riesce più a gestire la situazione, il personale medico è ridotto ai minimi termini”.

Francesco Pistillo

Lo stesso Pistillo chiederà, in questi giorni, un incontro in Regione, con il responsabile alla sanità Giuseppe (Pino) Simeone, cercando di trovare una soluzione per dare una risposta al personale medico e ai cittadini ormai esausti.

“Aggiungo – conclude Pistillo – che la differenza con il pronto soccorso di Terracina è che Fondi lavora due volte in più e con metà personale da quando sono stati aperti il laboratorio analisi h24 e l’RX.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]