Studentessa di quindici anni palpeggiata mentre torna a casa: patteggia

Studentessa di quindici anni palpeggiata mentre torna a casa: patteggia

Accusato di aver bloccato in strada ad Aprilia e palpeggiato una studentessa di 15 anni, un 32enne di Torvajanica ha ottenuto dal giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Latina, Giuseppe Cario, un patteggiamento a un anno e mezzo di reclusione.

L’episodio si sarebbe verificato il 18 ottobre 2017.

In base alle indagini svolte, la ragazzina, scesa dall’autobus, stava tornando a casa a piedi quando avrebbe notato un’auto passare più volte lungo la strada.

A un tratto il mezzo si sarebbe fermato e il conducente le avrebbe chiesto un’indicazione.

Quest’ultimo, dopo essere ripartito, sarebbe però infine tornato indietro e, avvicinatosi alla minore, l’avrebbe palpeggiata.

La ragazzina sarebbe a quel punto subito fuggita e si sarebbe rifugiata dentro casa, dove raccontò tutto ai genitori, che presentarono una denuncia e venne così aperta un’inchiesta dalla Procura della Repubblica di Latina.

Identificato dagli investigatori il conducente dell’auto, il 32enne è stato indagato con l’accusa di violenza sessuale e ha alla fine scelto di patteggiare.

Trovato l’accordo tra pubblica accusa e difesa, è così arrivato il via libera al patteggiamento da parte del giudice Cario.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social