Il sindaco rilancia la polemica: “La minoranza aveva da fare”

A Spigno Saturnia il primo cittadino Salvatore Vento torna sull'assenza della minoranza all'ultimo consiglio comunale

Il sindaco rilancia la polemica: “La minoranza aveva da fare”

Non si placa la polemica tra il primo cittadino di Spigno Saturnia Salvatore Vento e l’opposizione in consiglio comunale, colpevole – secondo il sindaco – di non aver partecipato all’ultima assise civica cittadina.

“Il capogruppo di minoranza – spiega Vento in un nuovo intervento – di fatto o autoproclamato poco mi importa in questa sede, conferma quanto da me lasciato intendere”

La steccata è ancora una volta contro il consigliere di minoranza Raffaele Vento.

Il Comune di Spigno Saturnia

La richiesta di slittamento del consiglio – continua il sindaco – non era legata a problemi per l’accesso agli atti o ai tempi di convocazione dell’assise cittadina, ma ad una assenza per motivi personali”.

“Bastava quindi mettere sul tavolo, con trasparenza, le reali motivazioni senza innescare una inutile polemica volta più a giustificare la propria assenza attraverso una forma di autodifesa. Se il consigliere Raffaele Vento avesse usato i termini reali, con ogni probabilità si sarebbe svolto, per la prima volta a Spigno Saturnia, un consiglio comunale in seconda convocazione. Avevamo da subito, invece, compreso la natura squisitamente pretestuosa delle motivazioni”.

“Ribadisco  – conferma Salvatore Vento – la piena disponibilità a ogni forma di dialogo e collaborazione nell’interesse preminente del nostro paese, basta che ci sia onestà intellettuale e chiarezza, tralasciando di farsi influenzare da qualche sterile pensiero dettato dall’isolato leone da tastiera. Ogni tentativo di screditare l’amministrazione, la correttezza delle nostre procedure e la trasparenza da noi attuata, sarà invece fortemente contrastata in ogni sede”.

“Che una parte della minoranza sia avversa ai consigli comunali – conclude il sindaco – lo so bene dal giugno del 2018. Tuttavia, ognuno con il ruolo che le elezioni dello scorso maggio gli hanno attribuito, sono convinto che Spigno venga prima di tutto, e ogni volta che la minoranza non strumentalizzerà la propria posizione, saremo a completa disposizione per affrontare le sfide del nostro paese”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social