“L’estate del mirto selvatico”, ecco il nuovo romanzo di Campagna

“L’estate del mirto selvatico”, ecco il nuovo romanzo di Campagna

La prima presentazione de “L’estate del mirto selvatico” domenica 29 settembre alle ore 17 nella proprietà Scalfati, sotto il monte Circeo e sulle sponde del lago di Paola. Lo sfondo del Circeo e la storia che dalla cronaca diventa romanzo, per un nuovo scritto di Gian Luca Campagna, sicuramente tra i più bravi e intraprendenti giallisti della provincia di Latina.

Alla presentazione prenderanno parte la giornalista Rai Anna Scalfati, Paolo Foschi del Corriere della Sera, e ovviamente l’autore del libro. Dante Ceccarini e Mimmo Battista allieteranno l’evento con parole e musica.

“Spesso mi chiedono è un romanzo noir? No – spiega l’autore Campagna – È un romanzo d’amore? No. È un thriller? No, mi verrebbe da sbuffare. Vabbè, esce con l’editore Frilli, quindi è un giallo. Ti ho detto di no dico a chi me lo chiede. Il mio padre narrativo, Diego Zandel, dice che un romanzo è un romanzo. Un totem della letteratura italiana come Giancarlo De Cataldo dice che non esistono i toni cromatici dei romanzi, esiste il dualismo tra romanzi belli e brutti. Un romanzo è forse quando contiene e abbraccia tutti i generi, quindi sfugge alle omologazioni e ai clichè, sebbene poi da quelli parte e guai se non fosse così, affronta il mare oltre le Colonne d’Ercole, ti scaraventa in storie nuove seppure tra bonaccia e tempesta l’ambiente quello è. E invece no. Cambia il comandante – conclude lo scrittore – il timoniere, l’equipaggio e le terre da esplorare, anche se l’acqua è vischiosa e ti trattiene…”.

A PAGINA 2 LA TRAMA

A PAGINA 3 L’AUTORE

Pagina: 1 2 3

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]