Nuove accuse, nuova ordinanza in carcere per un topo d’appartamento

Nuove accuse, nuova ordinanza in carcere per un topo d’appartamento

Martedì pomeriggio i carabinieri della Stazione di Terracina hanno tratto in arresto il 26enne D.M., marocchino residente in città ed attualmente ristretto presso la casa circondariale di Latina. Dove si trova dallo scorso aprile per via di un furto in appartamento conclusosi con delle manette in flagranza di reato, e dove è stato raggiunto da un’ordinanza di applicazione della custodia cautelare in carcere per una nuova accusa. “Tentato furto”, questa volta, sempre presso un’abitazione. 

Ad emettere l’ordinanza bis, il Tribunale di Latina, che ha concordato con le risultanze investigative raccolte dai carabinieri del reparto operante. Il 26enne, espletate le formalità di rito, rimarrà dunque ristretto presso la struttura di via Aspromonte, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social