Precariato addio, le firme: all’Asl di Latina ecco le attese stabilizzazioni. “Una nuova fase”

Precariato addio, le firme: all’Asl di Latina ecco le attese stabilizzazioni. “Una nuova fase”

Si è svolto ieri mattina presso l’ospedale Santa Maria Goretti di Latina l’incontro tra il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, alla prima uscita da segretario nazionale Pd, l’assessore regionale alla Sanità Alessio D’Amato, il direttore generale dell’Asl di Latina Giorgio Casati e una rappresentanza dei dipendenti dell’Azienda sanitaria pontina stabilizzati. Un appuntamento durante cui i dipendenti, sei, hanno – finalmente – firmato i contratti a tempo indeterminato, complessivamente 87. Precariato addio, per gli interessati. Qualcuno in attesa del posto fisso dalla bellezza di un ventennio.  

“La Regione Lazio sta superando la lunga stagione del blocco del turnover e sta entrando in una nuova fase, una stagione caratterizzata da assunzioni e stabilizzazioni”, recita una nota dei vertici della Pisana. “Ad oggi sono stati stabilizzati oltre 1.800 lavoratori in tutto il Lazio e le assunzioni arriveranno a 5.000 nei prossimi 5 anni. A partire dal 1 gennaio, in poco più di due mesi, la Regione Lazio ha avviato le procedure per reclutare 1.200 unità di personale per il Sistema sanitario regionale. Per la maggior parte (circa 800 unità) si tratta di personale da reclutare attraverso bandi di concorso e i rimanenti dalla mobilità nazionale”.

“La stabilizzazione dei lavoratori precari della Asl di Latina – ha dichiarato il consigliere regionale del Partito Democratico Enrico Forte – rappresenta un importante tassello per ricostruire il comparto sanitario provinciale e regionale che negli anni ha sofferto per tagli, blocco del turnover, ristrettezze relative al commissariamento. Il percorso di stabilizzazione, oltre ad un grande impegno di giunta e presidenza della Regione, ha visto protagonista anche il consiglio regionale grazie alle  legge che porta come primi firmatari  i consiglieri Forte e Simeone approvata nella precedente legislatura, e di cui oggi raccogliamo gli effetti.

Come ha ricordato l’assessore D’Amato oggi (ieri, nrd) a Latina in occasione della firma degli 87 contratti di stabilizzazione, la Asl pontina ha pubblicato due ulteriori bandi dei ‘comma 2’ relativi a 31 figure mediche dirigenziali oltre a 76 tra operatori socio-sanitari, tecnici sanitari e tecnici professionali. In tutto 107 nuovi ruoli a tempo indeterminato che a breve saranno perfezionati”.

Secondo i programmi, dal 2018 ed entro il 2020 nell’ambito dell’Asl di Latina saranno stabilizzate 572 unità di personale, tra medici, infermieri e tecnici. Di queste, 168 sono state stabilizzate nel corso del 2018.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
.uffa { text-align: center; } .inner { display:inline-block; }