Piazza Signina, aggiudicato il concorso di idee

Piazza Signina, aggiudicato il concorso di idee

Aggiudicato il concorso di idee per la riqualificazione di piazza Signina, a Cori, da sempre il cuore del paese.

La commissione esaminatrice presieduta dall’architetto Pietro Cefaly e composta dall’architetto Massimo Rosolini, dall’ing. Giovanni Andrea e dal sindaco Mauro De Lillis ha scelto, tra i dieci progetti presentati, quello dell’architetto Luca Zecchin.

Al secondo posto l’elaborato di Emanuel Acciarito e al terzo quello dell’architetto Giampaolo Carlesi.

La scelta è ricaduta sul progetto di Zecchin per “l’alta qualità architettonica della proposta”, che “esprime in maniera chiara ed efficace il ripristino dell’unità spaziale dell’area di Porta Signina, mediante il disegno unitario della perimetrazione che esalta la quinta urbana esistente”.

Il concorso di idee, promosso dalla giunta comunale nel marzo scorso, arriva dopo la sistemazione dell’area disposta durante la prima consiliatura del sindaco Tommaso Bianchi, venti anni fa, che ha dato a quello spazio un assetto di piazza, essendo da sempre stato utilizzato come un immenso e caotico parcheggio.

Ora l’idea di una sistemazione più organica, con tempi e modalità ancora tutti da definire.

Comments are closed.

h24Social