“Fuori Rima”, a Formia viaggio nella poesia degli ultimi anni

“Fuori Rima”, a Formia viaggio nella poesia degli ultimi anni

Sabato 10 novembre alle 19 presso la sede in via Vitruvio 344 a Formia  un poeta ed un lettore di eccezione aprirà la rassegna “Fuori rima” proposta dall’associazione culturale Fuori Quadro.

Un viaggio nella poesia degli ultimi anni a cura di Rodolfo Di Biasio accompagnerà il pubblico nei perché la poesia fatica ad arrivare nelle librerie e nelle case, nel versi dei poeti del ‘900 più noti, nei versi dei poeti contemporanei rimasti sconosciuti, nei poeti omessi nei libri scolastici o universitari. Un incontro non per appassionati o esperti ma per tutti coloro che amano la poesia e la lettura.

La rassegna “Fuori Rima”, infatti, ospiterà quest’anno, in quattro appuntamenti in programma fino a marzo poeti del territorio che parlano di poeti. Il prossimo incontro è il 12 gennaio con Simone Di Biasio e “Il golfo dei poeti”.

Il poeta.  Rodolfo Di Biasio (Ventosa, 1937) è un poeta, scrittore e saggista italiano. Dal 1969 al 1982 è stato direttore responsabile delle riviste nazionali «L’Argine Letterario» e «Rapporti», nel cui comitato direttivo compaiono anche Giorgio Barberi Squarotti, Emerico Giachery, Giuliano Manacorda e Walter Mauro. Dal 1978 al 1999 la RAI ha trasmesso serie di suoi sceneggiati di argomento storico-letterario nelle trasmissioni radiofoniche Il Paginone e Lampi dirette da Giuseppe Neri. Sue poesie sono state tradotte anche in Grecia e in Russia. Considerato da molti un modello di scrittore autonomo rispetto alla potente editoria del nord, Rodolfo Di Biasio ha visto la sua opera analizzata dai migliori critici accademici e militanti del periodo 1970-2000, con una mole di oltre 400 titoli di bibliografia, oltre a una trentina di premi internazionali. Insieme ad Achille Serrao e il triestino Fabio Doplicher, Di Biasio rappresenta il vertice di una scrittura poetica e narrativa che ha saputo imporsi nonostante il passare delle mode, delle neoavanguardie, attirando su di sé l’ammirata attenzione critica di maestri come Alvaro Valentini, Giuliano Manacorda, Giorgio Barberi Squarotti, Francesco De Nicola. Ha sempre vissuto a Formia.

Comments are closed.

h24Social