Il marzolino, gustosissimo formaggio Laziale

Il marzolino, gustosissimo formaggio Laziale

Il nome di questo formaggio deriva dal termine “marzo” poiché nell’antica tradizione del basso Lazio il marzolino era prodotto con il latte di capra munto nel mese di marzo. In primavera, infatti, gli animali erano condotti al pascolo e partorivano tutti nello stesso periodo; la freschezza e l’abbondanza delle erbe conferiscono al latte un profumo ed un sapore unico.

I pastori trasformano immediatamente il latte conferendogli una forma tipicamente cilindrica e per assicurarne la conservazione utilizzano il sale o alcune erbe officinali, quali l’origano, la pimpinella cui si è aggiunto nel tempo anche il peperoncino. Il marzolino che si consuma in altri stagioni dell’anno solitamente è meno gradevole, anche perché può…

Di: Giuseppe Nocca

Comments are closed.

h24Social