Scompare in sella alla moto d’acqua e viene ritrovato cadavere a Baia Domizia

Scompare in sella alla moto d’acqua e viene ritrovato cadavere a Baia Domizia

Di lui si erano perse le tracce dallo scorso mercoledì 2 maggio intorno alle 14, quando, secondo le prime testimonianze, si era allontanato in sella alla sua moto d’acqua, partito da un cantiere navale a Castelvolturno.

P.I., 32enne imprenditore originario di Mondragone, ma che da tempo gestiva assieme ai fratelli alcuni supermercati Conad tra Scauri, Minturno ed Ausonia, è stato ritrovato cadavere nella serata di ieri dagli uomini della Capitaneria di Porto di Mondragone, lungo la spiaggia di Baia Domizia.

Il corpo della vittima, tra l’altro persona molto nota nel sud pontino, si trova in questo momento presso il reparto di Medicina Legale di Pozzuoli a disposizione dell’autorità giudiziaria. Si cercherà di fare luce sulla causa del decesso, con molta probabilità l’esame autoptico verrà effettuato tra oggi e domani.

Nel frattempo, la sua moto d’acqua è stata posta sotto sequestro.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social