Furti sulle auto parcheggiate, 46enne bloccato e denunciato

Carabinieri alla stazione di Minturno, Foto Archivio

Nell’ambito degli accresciuti servizi di controllo del territorio predisposti dai carabinieri della Compagnia di Formia, finalizzati a prevenire e contrastare i reati predatori, come sempre in aumento durante la stagione estiva presso le località balneari del territorio, i militari della Stazione di Scauri di Minturno hanno sventato una serie di furti presso lo scalo ferroviario minturnese.

E’ accaduto durante le prime ore di lunedì, quando gli operanti hanno sorpreso in flagranza di reato un 46enne proveniente da Casavatore, in provincia di Napoli. Si era introdotto nel parcheggio pubblico antistante la stazione per asportare alcuni pezzi di carrozzeria delle autovetture in sosta (nello specifico specchietti laterali ed antenne radio), all’evidente scopo di ricettarli nel mercato nero dei ricambi auto.


L’uomo è stato inoltre trovato in possesso di arnesi atto allo scasso, e per tale motivo deferito in stato di libertà all’autorità giudiziaria di Cassino per il reato di furto con scasso.

Il 46enne non era nuovo a tali azioni, tanto che annovera diversi precedenti per reati contro il patrimonio. Motivo per cui i carabinieri hanno richiesto a suo carico anche la misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio dal territorio comunale.