Strage di Cisterna: “Noi politici dobbiamo avere più attenzione su violenza alle donne”

Strage di Cisterna: “Noi politici dobbiamo avere più attenzione su violenza alle donne”

In apertura del consiglio comunale di questa mattina il sindaco di Latina Damiano Coletta ha chiesto un minuto di silenzio per i terribili fatti di ieri avvenuti a Cisterna, dove il padre carabiniere ha sparato alla moglie e ucciso le sue due figliolette. Commozione comprensibile in aula, particolarmente per il presidente del consiglio comunale Massimiliano Colazingari che a stento, con la voce rotta dall’emozione, è poi riuscito a riprendere il filo dell’ordine dei lavori.

Il discorso del sindaco è stato breve: “Su suggerimento della consigliera Chiara Grenga (dei giovani di Latina Bene Comune. ndr) credo sia opportuno fare una riflessione e un minuto di raccoglimento per questa orribile vicenda e penso che non ci siano parole da aggiungere se non sentire il dolore e l’ennesima riflessione sulla violenza contro le donne e su quei due bambini uccisi. Oggi i quotidiani nazionali ci raccontano di dati allarmanti sui maltrattamenti alle donne e l’aumento delle denunce. E noi che siamo politici dobbiamo avere la massima attenzione e non limitarci alla sensibilità dovuta per l’otto marzo”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social