Pallamano, Serie A1 maschile: subito derby tra Lupo Rocco Gaeta e Hc Fondi

Pallamano, Serie A1 maschile: subito derby tra Lupo Rocco Gaeta e Hc Fondi

Ed è subito derby. Nella gara valida per la 2ª giornata di andata, infatti, Lupo Rocco Gaeta e Hc Banca Popolare di Fondi si incontreranno al Palasport di via Mola di Santa Maria, nella prima sfida ufficiale dell’anno, prima prova interna per i rossoblù, prima “trasferta” per i biancorossi.

Parlare di trasferta per i gaetani, però, potrebbe risultare poco adatto, perché stavolta, come era già successo nella scorsa stagione, a giocare tra le mura amiche saranno entrambe le formazioni, visto che la nuova casa dei ragazzi di Onelli è proprio il palazzetto fondano.

Le due squadre cugine, oltre ad essersi già affrontate in amichevole nel precampionato, si conoscono a memoria, anche considerando la numerosa presenza di ex da entrambe le parti: Antonio e Onelli sul versante Gaeta, Filic sul versante Fondi.

Il team allenato da coach Giacinto De Santis, infatti, ha rinnovato il proprio roster: le partenze di Grk, Recchiuti, Cascone e Di Palma e l’addio alla pallamano giocata di D’Angelis, sono state compensate dagli arrivi, oltre che di Filic, dei terzini Francesco Rigante, proveniente dal Città Sant’Angelo, e Jonas Mathà, mancino classe ’98 dal Merano; dei portieri Massimiliano Soliani, italo-argentino classe ’93, ed Enrico Zollo, che torna all’HC dopo l’esperienza in Serie B con l’Esperanto Fondi; e del pivot Dall’Aglio, 25 anni ex Romagna Handball.

Nel match d’esordio, D’Ettorre e compagni hanno espugnato il campo del Benevento sul 28-26, conquistando i primi due punti in classifica, gli stessi ipotecati dalla Lupo Rocco dopo aver superato la neopromossa Andrea Licitra Crazy Reusia. Due punti che entrambe vorranno raddoppiare davanti al pubblico amico.

“Sabato ci aspetta una partita dura – ha dichiarato coach Onelli -, Fondi rispetto alla scorsa stagione ha meno cambi ma più qualità e forza fisica, il morale alto dato da un ottimo precampionato e, come noi, punta al girone unico. Dovremo essere bravi nel limitarne il gioco in velocità e stare con la testa in partita per 60 minuti. Certo, mi sarebbe piaciuto avere in campo anche Bono, molto importante per il nostro gioco, e non dover fare i conti con altri ragazzi in dubbio per infortuni vari, ma è un derby e va affrontato come tale, con la consapevolezza che non avremo nulla da perder”».

L’incontro, previsto per sabato 23 settembre, con fischio d’inizio alle ore 19, sarà trasmesso in diretta dalle telecamere di Pallamano TV, e avrà la possibilità di essere seguito sul sito web federale www.figh.it, sul sito www.pallamano.tv, sulla pagina Facebook, Pallamanotv, e sul canale Youtube, Pallamanotvfigh. Direzione arbitrale affidata alla coppia Pietraforte-Romana.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social