Dai fondali riemerge una jeep della seconda guerra mondiale: le foto

Il reperto bellico nel mare di Torre Astura, tra Nettuno e Latina

Dai fondali riemerge una jeep della seconda guerra mondiale: le foto

Ancora un reperto storico restituito dalle acque, a Torre Astura, specchio di mare tra Nettuno e Latina: dal fondale sono emersi i resti di una jeep Willys dell’esercito americano, adagiata in quella “tomba” da decenni. Dal gennaio del 1944, anno dello sbarco ad Anzio e Nettuno.

Un rinvenimento, l’ennesimo, che si deve all’associazione Uboat, parte integrate della Federazione Italiana Rievocatori, che ha partecipato con alcuni membri alle operazioni di ricerca ed identificazione del mezzo – con tanto di carrello -, ormai ridotto a pezzi. A capitanare il team d’esplorazione Claudio Morino, supportato nelle varie fasi da Alessandro Lama Mauro Leva, Alessandro Bianchini e Roberto Morino.

Del ritrovamento, avvenuto nei giorni scorsi, è stata allertata la Capitaneria di porto, con quel che resta della jeep comunque destinato a restare in mare, dove si trova ad una profondità di 5 metri. Il recupero ed il successivo restauro sarebbero anti-economici.

A PAGINA 2 – LA GALLERY FOTOGRAFICA

Pagina: 1 2

You must be logged in to post a comment Login

h24Social