Fiamme oro in vista del Campionato italiano di Fondo e Nazionale Velocità

Fiamme oro in vista del Campionato italiano di Fondo e Nazionale Velocità

Il prossimo fine settimana a Candia Canavese in provincia di Torino, andrà in scena la Canoa Velocità. Due giornate di gare dedicate a due diverse manifestazioni.

Sabato 25 sarà il turno della Gara Nazionale Velocità. Tutti i canoisti potranno partecipare solamente nella specialità del K1 metri 1000. Assisteremo a sfide di altissimo livello in ogni categoria, in quanto sarà il primo test ufficiale dell’anno, sulla distanza olimpica.

Le Fiamme Gialle parteciperanno alla Nazionale con 16 atleti suddivisi nelle tre categorie in gara. Tra i Ragazzi scenderanno in acqua cinque velocisti, Mattia Capozzolo, Luca Ghelardini, Andrea Marchiotto, Luca Marin e Lorenzo Tovo.

La categoria Junior, sarà rappresentata da Mattia Bruni, Alessandro Carollo, Davide Ottaviani e Riccardo Tovo.

Per la prima volta quest’anno, il Tecnico gialloverde Claudio Ghelardini, schiererà tutta la squadra Senior delle Fiamme Gialle. Parteciperanno all’evento gli olimpionici di Rio de Janeiro 2016, Alberto Ricchetti, Mauro  Crenna, Giulio Dressino e Nicola Ripamonti, insieme ai giovani Luca Beccaro e Matteo Torneo e al veterano della specialità Albino Massimiliano Battelli.

Il giorno dopo, domenica 26 marzo, si gareggerà sulla distanza dei 5000 metri per il Campionato Italiano di Fondo. In questa giornata, si assegneranno i Tricolori per ogni specialità e categoria, dal K1 al K4.

Numerosa la squadra delle Fiamme Gialle che gareggerà all’assalto dei Titoli in palio. Ben 18 gli atleti iscritti. Nella categoria Ragazzi scenderà in acqua il K4 formato da Luca Marin, Andrea Marchiotto, Mattia Capozzolo e Lorenzo Tovo. Negli Junior vedremo gareggiare il K1 di Alessandro Carollo, il K2 di Davide Ottaviani e Riccardo Tovo e il K4 di Giovanni Riccardi, Paolo Ghelardini, Mattia Bruni e Luca Ghelardi. La squadra Senior sarà presente in tutte le specialità. Luca Beccaro gareggerà nel K1. Il K2 sarà composto da Nicola Ripamonti e Giulio Dressino e il K4 sarà formato da Matteo Torneo, Albino Massimiliano Battelli, Alberto Ricchetti e Mauro Crenna.

Comments are closed.

h24Social