Calcio a 5, seria A: l’Axed Group Latina perde in trasferta

Calcio a 5, seria A: l’Axed Group Latina perde in trasferta

20a giornata di Serie A, Kaos Futsal-Axed Group Latina 4-2

Kaos Futsal: Timm, Saad, Vinicius, Fernandao, Kakà, Nora, Schininà, Gabriel, Salas, Titon, Peric, Di Guida, Putano, Evandro. All.Andrejic
Axed Group Latina: Chinchio, Terenzi, Bernardez, Maina, Corso, Battistoni, Avellino, Amoedo, Landucci, Di Rita, Testa D. All. Basile

Arbitro: Vantini di Verona e Adilardi di Collegno
Cronometristi: Simonazzi di Reggio Emilia
Marcatori: 8’13’’ Tuli, 12’13’’ Titon, 16’19’’ Battistoni, 8’52’’st Avellino, 16’40’’ Vinicius, 19’40’’ Fernandao
Note: Ammoniti Vinicius, Salas, Battistoni

L’Axed Group perde in trasferta sul campo del Kaos Futsal Ferrara. Finisce 4-2 per i padroni di casa, nonostante i nerazzurri siano riusciti ad andare momentanemante sul 2-2 dopo essere andati sotto di due reti.

PRIMO TEMPO
I padroni di casa iniziano con Timm, Saad, Vinicius, Fernandao e Kakà, mentre il Latina presenta Chinchio tra i pali, Corso, Battistoni, Avellino e Maina.
Il Kaos Futsal parte all’attacco e all’8’13’’ trova la rete del vantaggio grazie a Tuli, che perfeziona una azione corale dei padroni di casa. I padroni di casa collezionano parecchi falli e al 10’06’’ manda il Latina al tiro libero, con Avellino che si fa ipnotizzare dall’estremo difensore ferrarese. Poco dopo è lo stesso argentino a salvare sulla linea il possibile raddoppio di Fernandao. Il Kaos iniste e con Titon al 12’13’’ riesce a trovare la rete del 2-0. Ma i pontini non mollano e con Battistoni al 16’19’’ sotto porta, sugli sviluppi di un calcio piazzato, trovano il gol che riapre la gara.

SECONDO TEMPO
Nel secondo tempo il Latina cerca di pareggiare l’incontro, ma si espone anche a qualche ripartenza pericolosa del Kaos. Poi, però, all’8’52’’ dopo un gran lavoro di Maina è Avellino a trovare lo spazio giusto per pareggiare il match. Le due squadre cercano la rete, i padroni di casa colpiscono due pali con Kakà, ma poi riescono a passare di nuovo in vantaggio nel finale con Vinicius sugli sviluppi di un calcio d’angolo.
Basile schiera il portiere di movimento, ma la mossa della disperazione non paga, visto che negli ultimi istanti Fernandao sigla il gol del definitivo 4-2.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]