Giro di vite della polizia, un arresto e sette denunce tra Gaeta e Cisterna

Giro di vite della polizia, un arresto e sette denunce tra Gaeta e Cisterna

La Polizia di Stato – Questura di Latina nella giornata di ieri ha effettuato specifici servizi straordinari volti a intensificare il controllo e il monitoraggio dei luoghi di maggiore aggregazione e flusso di persone, con particolare attenzione nei confronti di individui sospetti, strutture ricettive ed esercizi commerciali. Inoltre sono stati interessati dai controlli il centro cittadino ed i luoghi caratterizzati da situazioni di degrado urbano.

A Gaeta gli uomini della Polizia di Stato del locale Commissariato di P.S. in una mirata attività hanno arrestato per detenzione e spaccio di droga M.F. del 93.

A Cisterna gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di P.S. hanno denunciato sette persone:

  • E. del 71 e S.G. del 74, entrambi coinvolti in una simulazione di reato;
  • T., nata a Latina il 30.04.1967, G.F., nato a Cori (LT) il 19.09.1956 e G.V., nato a Vallata (AV) il 21.09.1989. I tre soggetti sono stati denunciati agli agenti della Polizia di Stato per minaccia, ingiuria, lesioni e violenza privata;
  • G., nato a Nettuno il 06.02.1979. L’uomo è stato denunciato dagli uomini della Polizia di Stato per violazione degli obblighi di assistenza in concorso formale nei confronti della sua ex coniuge;
  • Y.S., nato in Camerun il 26.09.1968, accusato di lesioni personali, violenza privata e danneggiamento. L’uomo aveva messo a soqquadro il vagone di un treno dove viaggiava.

L’attività della Polizia di Stato della Questura di Latina ha prodotto i seguenti risultati: persone arrestate 1; persone denunciate in stato di libertà 7; persone identificate 119; posti di blocco e/o controllo effettuati 8, contravvenzioni elevate al C.d.S. 30; veicoli controllati 88; patenti ritirate 4; carte di circolazione ritirate 3; stupefacenti sequestrati tipo Cannabinoidi, 69,70 grammi”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social