Inchiesta “Speedy Fly”: Veneroso, la moglie e il commercialista a giudizio

Inchiesta “Speedy Fly”: Veneroso, la moglie e il commercialista a giudizio

A giudizio. A distanza di due mesi e mezzo dagli arresti, accogliendo la richiesta del pm Marco Giancristofaro, il giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Latina, Mara Mattioli, ha disposto un processo per l’imprenditore Alberto Veneruso, la moglie Giuseppina Pica e il commercialista Giorgio Di Mare.

I tre, coinvolti nell’inchiesta denominata “Speedy Fly”, sono accusati di bancarotta e illeciti fiscali compiuti attorno all’Alfer, ex Rail Interiors, e all’Agw, ex Aviointeriors, aziende che sarebbero state letteralmente saccheggiate, salvo poi andare avanti nella produzione con un’altra denominazione.

Operazioni portate a termine tra l’Italia e i paradisi fiscali, ricostruite dal Nucleo provinciale di polizia tributaria. La prima udienza è fissata per il prossimo 17 gennaio.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]