Crisi idrica nel sudpontino, Acqualatina: “Colpa della siccità, abbiamo garantito il servizio”

Crisi idrica nel sudpontino, Acqualatina: “Colpa della siccità, abbiamo garantito il servizio”

“In riferimento alla carenza idrica che, nel corso di queste settimane, ha interessato i Comuni del Sud Pontino – afferma in una nota Acqualatina -, dovuta a un anomalo abbassamento dei livelli di acqua nelle falde generato dalle scarse piogge dei mesi scorsi, si rende noto quanto segue. Il normale servizio è attualmente garantito su tutti i Comuni. Grazie al fisiologico calo dei consumi e alle manovre tecniche effettuate dal Gestore nelle ore notturne, infatti, il livello di acqua nei serbatoi risulta ora stabile e in grado di garantire il regolare flusso. Per tale motivo, sono state rimosse le autobotti, posizionate precedentemente per un approvvigionamento sostitutivo e ora non più necessarie, ad eccezione del mezzo a servizio del centro storico di Minturno.

Tuttavia, le falde naturali si attestano ancora su livelli di alta criticità e il personale tecnico è costantemente al lavoro per monitorare la situazione. Attualmente, si sta facendo fronte a tale condizione attraverso interruzioni notturne del flusso idrico, con l’obiettivo di ridurre gradualmente le ore di sospensione, nei prossimi giorni, per poi giungere alla cessazione delle manovre, al completo rientro dell’emergenza. Le interruzioni del flusso verranno effettuate dalle ore 23:00 alle ore 06:00 e interesseranno il solo centro abitato di Formia.

Il gestore ribadisce l’invito, per tutti i cittadini-utenti, a mantenere un comportamento responsabile, limitando l’utilizzo dell’acqua ai soli scopi alimentari e igienico-sanitari, al fine di garantire la stabilizzazione dei livelli di acqua nei serbatoi”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social