Fondi, nuovo raid al centro multimediale

Fondi, nuovo raid al centro multimediale

Al centro multimediale di Fondi sono tornati nuovamente a far visita i soliti ignoti. Lo hanno fatto nella notte tra martedì e mercoledì, girando le telecamere del vicino plesso scolastico, per poi entrare da una vetrata frantumata all’occorrenza.

Un raid risultato fine a se stesso: semplici vandali o ladri che fossero gli ospiti di turno – col tempo si sono alternati – nella biblioteca “di Sarra” non c’era praticamente più nulla di valore che potesse far gola. Chi vi si è introdotto, è tornato poco dopo sui propri passi. Lasciandosi però alle spalle, oltre che i danni materiali, un caos: decine di libri in terra, caduti per via dei vetri rotti nell’irruzione. Un mucchio di volumi – l’intera sezione scientifica – che, non dovessero mettersi di buona lena i responsabili del centro multimediale, con buona pace degli studenti rimarrà alla rinfusa chissà per quanto: in una delle precedenti “capatine”, tra le altre cose era stato rubato anche il computer utilizzato per inventariare i libri secondo l’ordine dei cataloghi nazionali.

 

You must be logged in to post a comment Login

h24Social