Gaeta, nuovo assessore alla polizia locale: Pasquale De Simone rileva Antonio Di Biagio

Gaeta, nuovo assessore alla polizia locale: Pasquale De Simone rileva Antonio Di Biagio
"L'assessore all'urbanistica e alla Polizia locale Pasquale De Simone"

“L’assessore all’urbanistica e alla Polizia locale Pasquale De Simone”

L’attuale assessore all’urbanistica del Comune di Gaeta Pasquale De Simone sarà anche il nuovo assessore alla Polizia Locale. Lo ha deciso il sindaco Cosmo Mitrano che ha ritirato le deleghe all’oramai ex assessore alla polizia locale Antonio Di Biagio, replicando in versione ridotta un altro rimpasto avvenuto circa un anno fa. E non ha atteso neanche le poche ore che mancavano all’inizio del nuovo anno, il sindaco, e come se avesse il carattere di urgenza, ha cambiato le deleghe assessorili alla polizia municipale col nuovo anno alle porte.

"L'ex assessore alla polizia locale Antonio Di Biagio"

“L’ex assessore alla polizia locale Antonio Di Biagio”

Eppure qualcosa deve essere accaduto se il sindaco Cosmo Mitrano a poche ore dal Capodanno, e dagli imminenti festeggiamenti, ha cambiato i vertici del corpo di polizia locale. Non solo dunque un imminente cambio della dirigenza, dopo che il comandante Donato Mauro ha ottenuto il comando di Frosinone, ma ora anche l’assessore. Va detto che il precedente membro di giunta Antonio di Biagio, spesso criticato per il suo assenteismo, non è però stato messo totalmente fuori. Anche se l’operazione ha le sembianze di un provvedimento necessario ma confezionato in modo tale da non scontentare nessuno.

Il nuovo assessore alla polizia locale sarà come detto Pasquale De Simone, attualmente già assessore anche all’urbanistica. Più nel dettaglio a De Simone andranno tutte le deleghe di Di Biagio più il controllo e la pianificazione del territorio, mentre allo stesso Di Biagio rimarrà la delega per il piano regolatore in materia di urbanistica. Come se per non scontentare lo stesso Di Biagio, come detto, lo stesso sindaco avrebbe creato deleghe doppione da assegnare all’esponente dell’oramai scomparso partito dell’ex governatore della Regione Lazio Renata Polverini.

Sta di fatto che nei progetti di potenziamento ed efficientamento del servizio, il nuovo assessore avrà molte gatte da pelare. Dalle note controversie interne all’organico, al sottodimensionamento dello stesso e fino alla querelle del blocco dei concorsi dopo il ricorso vinto dei cinque stagionali. È prevista a breve una riunione operativa e di indirizzo ma per ora la priorità per De Simone sarebbe quella di vedere più vigili in strada e meno negli uffici.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social