Pallamano, scontro al vertice per l'Hc Fondi: c'è la Pallamano Benevento

Pallamano, scontro al vertice per l'Hc Fondi: c'è la Pallamano Benevento

Messa alle spalle la vittoria casalinga con il CUS Chieti, un altro importante test in trasferta si profila sul cammino dell’HC Fondi: nella terza giornata di ritorno del campionato di serie A – 1a Divisione Nazionale i rossoblù sono attesi dalla Pallamano Benevento per un confronto che si presenta importante per le prime posizioni della classifica del girone C. La compagine sannita, infatti, divide in questo momento il secondo posto proprio con i fondani, ma ha disputato una gara in meno avendo già osservato il turno di riposo anche nel girone di ritorno. Sei vittorie e tre sconfitte il ruolino di marcia dei beneventani che, dopo le battute d’arresto delle prime due partite stagionali, hanno trovato i giusti equilibri e hanno conseguito cinque successi casalinghi e uno, preziosissimo, in casa della Lazio. Nella gara di andata i fondani, allora guidati da Ivano Manzi, riuscirono ad aggiudicarsi i tre punti in un incontro che si rivelò più equilibrato di quanto si prevedeva, sia per gli errori dei rossoblù sia per i meriti della squadra sannita.

Il tecnico croato della Pallamano Benevento Cvjektovic può contare su una rosa molto esperta, guidata sul campo dai fratelli Sangiuolo e rinforzata in questa stagione dall’arrivo del terzino argentino Taurian e dal forte portiere italo-argentino Javier Grande. Per passare sul terreno del Benevento l’HC Fondi dovrà mettere in campo intensità e continuità, che non sempre in questa stagione si sono accoppiate nelle prestazioni dei fondani.

Giacinto De Santis, tecnico HC Fondi.

Giacinto De Santis, tecnico HC Fondi.

Ne è ben cosciente il tecnico De Santis, che si mostra tuttavia convinto della bontà del lavoro svolto: “Sono soddisfatto di come ci stiamo allenando, con la giusta concentrazione e crescente intensità. I ragazzi sono molto partecipi e si stanno impegnando al massimo. Dobbiamo ripartire dal secondo tempo di sabato scorso quando abbiamo cominciato a giocare un certo tipo di pallamano, che poi è quella che maggiormente si sposa con le nostre caratteristiche”. L’allenatore rossoblù stima molto gli avversari di sabato: “Il Benevento è una bella sorpresa di questo campionato, da neo promossa sta facendo un grande cammino fino a diventare meritatamente la squadra “leader” delle seconde alle spalle del Fasano; ha giocatori di qualità indiscussa e grande carattere, che dopo la vittoria a Roma contro la Lazio hanno preso maggiormente fiducia ed ora sono lanciati”.

De Santis è naturalmente consapevole delle difficoltà che attendono i suoi giocatori: “Noi stiamo riprendendo piano piano il nostro percorso di crescita, mentre loro giocano in casa davanti ad una bella cornice di pubblico: per portare a casa il risultato, in questo momento, dovremo fare una bella impresa, una partita perfetta sia sotto l’aspetto psico-fisico che tattico”. L’incontro sarà disputato nel Pala Adua di Benevento, con inizio alle ore 18 e direzione affidata all’esperta coppia Pietraforte-Zappaterreno.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social