FORMIA, IL SINDACO CHIEDE ALLA REGIONE LA CESSIONE DELL’AREA EX GIL A GIANOLA

FORMIA, IL SINDACO CHIEDE ALLA REGIONE LA CESSIONE DELL’AREA EX GIL A GIANOLA

Sblocco dei crediti per garantire il funzionamento del teatro Remigio Paone e per completare i lavori all’ex colonia Di Donato, esame dei finanziamenti regionali destinati al Comune di Formia e cessione al Comune dell’area ex Gil. Sono questi i temi all’ordine del giorno dell’incontro che si è tenuto questa mattina in Regione tra il sindaco di Formia Sandro Bartolomeo e l’assessore regionale al bilancio Alessandra Sartore, alla presenza del presidente e del vicepresidente dell’Ipab Santissima Annunziata Raniero De Filippis e Piero Bianchi. Si è discusso del credito che l’Ipab vanta con la Regione per la sistemazione del teatro “Remigio Paone” e per il riavvio dei cantieri alla Di Donato, fermi per mancanza di risorse.

La Regione ha poi fornito l’elenco dei finanziamenti che verranno liquidati al Comune di Formia nel biennio 2013-2014. Un tesoretto da 5 milioni e mezzo di euro, parte dei 700 milioni sbloccati dal governo dopo il conseguimento da parte della Regione degli obiettivi di risanamento finanziario imposti dal piano di spending review. Nel corso dell’incontro, il sindaco Bartolomeo ha inoltre chiesto all’assessore Sartore la cessione al Comune di Formia dell’area ex Gil, a Gianola. Il parco De Curtis è, di fatto, gestito dal Comune pur essendo ancora proprietà della Regione.

“L’assessore Sartore – commenta il primo cittadino – si è mostrato molto disponibile, sottolineando anche l’esigenza di definire in modo organico e definitivo i rapporti tra gli Enti, anche per evitare le difficoltà prodotte dalla commissione tra titoli di proprietà e gestione del bene. Il nostro obiettivo – conclude Bartolomeo – è quello di intervenire sul parco De Curtis dove vogliamo realizzare la Città dei bambini e il museo multimediale. Entrando nella disponibilità diretta dell’area potremo accendere un mutuo e realizzare questi due importanti obiettivi del nostro programma elettorale”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social