LA SQUADRA MOBILE ARRESTA UN CITTADINO ALGERINO PER FURTO AGGRAVATO

LA SQUADRA MOBILE ARRESTA  UN CITTADINO ALGERINO PER FURTO AGGRAVATO

psNel pomeriggio di ieri, la Squadra Mobile di Latina, a conclusione di attività investigativa, ha tratto in arresto Ridah NOUDRIA, cittadino algerino di anni 30, perché colpito da un provvedimento di cattura a seguito di condanna con sentenza definitiva.

Il giovane, nel febbraio del 2012, era stato colto da personale della Squadra Mobile mentre rincasava con due trolley pieni di merce di provenienza furtiva, asportata poco prima da un’abitazione di Cisterna di Latina.

Tra gli oggetti trafugati, telefoni cellulari, orologi, lettori DVD ed MP3, monitor LCD e macchine fotografiche, era presente un passaporto intestato alla vittima che, prontamente rintracciata, stava rincasando da un viaggio di lavoro e non era ancora a conoscenza del furto subito.

In quella circostanza, il Ridah NOUDRIA, con svariati precedenti per reati contro il patrimonio, venne posto in stato di fermo per il reato di furto in abitazione.

Ieri, è stato arrestato nuovamente per la condanna definitiva, dovrà scontare in carcere un residuo pena di 1 anno e 6 mesi di reclusione.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social