CASTELFORTE, CONCESSIONE IN COMODATO D’USO GRATUITO DELLO STABILE CHE OSPITA I CARABINIERI: SI’ IN CONFERENZA CAPIGRUPPO

CASTELFORTE, CONCESSIONE IN COMODATO D’USO GRATUITO DELLO STABILE CHE OSPITA I CARABINIERI: SI’ IN CONFERENZA CAPIGRUPPO

Ieri sera a Castelforte si è riunita la Conferenza dei Capigruppo per esaminare le problematiche connesse alla spending review. In particolare la Conferenza dei Capigruppo alla quale hanno partecipato anche il sindaco Patrizia Gaetano e altri consiglieri comunali ha condiviso l’orientamento della maggioranza in merito alla concessione in comodato d’uso gratuito novantennale all’Arma dei Carabinieri dello stabile che ospita la locale stazione.

Sull’argomento c’è stato l’ampio consenso di tutti gli intervenuti che hanno ribadito l’assoluta necessità di conservare la Caserma dei Carabinieri che rappresenta un indispensabile presidio dello Stato in un’area geografica di confine.

“La presenta della Stazione dei Carabinieri in ogni Comune – dice il sindaco Patrizia Gaetano – è una  primaria necessità con la quale lo Stato garantisce sicurezza, tranquillità e ordine. Sia l’Amministrazione Comunale che i cittadini di Castelforte hanno, con l’Arma, un grande rapporto di amicizia e di collaborazione segno di stima e di affetto per una Istituzionale che rappresenta lo Stato nel modo più genuino e più autentico. La nostra “Città” non vuole e non può rinunciare a questa presenza che ritiene parte integrante della realtà sociale del territorio. Pertanto, faremo tutto quanto in nostro potere per conservare anche qui a Castelforte la Stazione dei Carabinieri”.

La decisione unanime della Conferenza dei Capigruppo presieduta dal presidente Gianpiero Forte elimina, quindi, una significativa spesa per l’Arma e sarà portata quanto prima in Consiglio Comunale perché sia approvata dalla massima assise civica e trasmessa in via prioritaria al Prefetto e al Comando Provinciale affinché ne prenda atto anche il Comando Generale al quale sarà anche evidenziata la posizione strategica della Stazione di Castelforte rispetto a tante problematiche che toccano la vita ordinaria dei cittadini di quest’area geografica così particolare.

In questo quadro va anche tenuto conto che Castelforte è un comune a vocazione turistica. E questa è una ulteriore circostanza che merita di essere tenuta presente nell’ambito della valutazione che stanno compiendo gli organi competenti al riguardo.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social