”NEWCIMED” LATINA CAPOFILA DELLE NUOVE CITTÀ DEL BACINO MEDITERRANEO PER PROGETTI INTEGRATI E RICONOSCIMENTO DELL’UNESCO

”NEWCIMED” LATINA CAPOFILA DELLE NUOVE CITTÀ DEL BACINO MEDITERRANEO PER PROGETTI INTEGRATI E RICONOSCIMENTO DELL’UNESCO

Si svolgerà il 16 e il 17 luglio prossimi, presso la sala conferenze “Enzo De Pasquale” del Comune di Latina, il Kick off meeting del progetto “Newcimed – New Cities of the Mediterranean Sea Basin”. Finanziato dall’Unione Europea – Programma Operativo ENPI CBC Bacino del Mediterraneo 2007-2013” (CUP B29D11000190007) –, con il Comune di Latina in qualità di capofila, il progetto intende valorizzare l’identità culturale e le capacità di pianificazione dello sviluppo territoriale delle cosiddette “città nuove”, realtà dinamiche e diffuse nell’area mediterranea, di cui Latina è esempio importante. Una città nuova è una comunità creata, a partire dalle sue origini, seguendo uno specifico progetto di crescita sociale, culturale ed economica in un’area non ancora sviluppata. Gli obiettivi specifici del progetto sono dunque molteplici e vanno dalla valorizzazione del patrimonio culturale delle città nuove all’elaborazione di piani strategici per lo sviluppo integrato (cultura, produzione, ambiente, società) del territorio locale con l’obiettivo di potenziare la coesione sociale e il dialogo multiculturale.
Al meeting che si svolgerà a Latina, presieduto dal Sindaco, avv. Giovanni Di Giorgi, dal Project Manager del Comune di Latina, Dott.ssa Maria Dolores Fernandez-Mayoralas Perez, dalla Dott.ssa Carmela Di Giorgio, Dirigente dell’Ufficio della Cooperazione Territoriale della Regione Lazio e da rappresentanti ufficiali dell’organismo di gestione dell’ ENPI CBC Med Programme – Regione Autonoma della Sardegna, parteciperanno tutti i partner di progetto
Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, Facoltà di Economia (Italia, Lazio)
Istituto “Progetto Sud”, (Italia, Lazio)
Regione Sicilia, Dipartimento Regionale dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana, (Italia, Sicilia)
Associazione per la documentazione, la conservazione e la promozione del patrimonio culturale dell’area euro-mediterranea – HERIMED (Italia, Sicilia)
Provincia di Oristano (Italia, Sardegna)
Università di Valencia (Spagna, Comunità Valenciana)
Comune di Eordea (Grecia, Dytiki Makedonia)
Comune di Tiro (Libano)
Comune di Maâmoura (Tunisia, Nabeul)
Ministero del Turismo e dei Beni Archeologici (Giordania)

Sarà l’occasione per presentare i risultati attesi (realizzazione del Piano dell’Unesco della Città di Fondazione, realizzazione di un network e di un museo diffuso delle città nuove dell’area mediterranea nonché le promozione delle attività di studio e di ricerca sulla tematica progettuale, implementazione della programmazione strategica territoriale per la protezione del patrimonio culturale e delle strategie di comunicazione a livello locale e transnazionale per promuovere la conoscenza della storia e della cultura delle città nuove) e momento privilegiato per illustrare le modalità operative previste nell’ottica della più ampia partecipazione delle comunità locali e di tutti gli enti coinvolti.
Il programma dettagliato dell’evento è illustrato nell’invito ufficiale del meeting.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]