IL LATINA MERCOLEDI’ SERA A PRATO IN CERCA DEL RISCATTO

Settima giornata di campionato (turno infrasettimanale): il Latina domani pomeriggio farà visita al Prato (ore 20.30). I nerazzurri, reduci dalla sconfitta interna contro la Triestina, in Toscana cercheranno un pronto riscatto. Stamane il gruppo si è allenato all’Ex Fulgorcavi, la partenza per la Toscana è prevista intorno alle 14. Sanderra ha convocato 22 giocatori: della lista non fanno parte l’infortunato Mariniello, Tortori (in ritardo di condizione dopo la lesione muscolare), Babù (in accordo col mister resterà nel capoluogo per recuperare la condizione migliore), Merlin (si allenerà nel capoluogo) Agius (impegnato con la nazionale maltese nelle gare di qualificazione al prossimo Europeo), e Ancora per scelta tecnica.

“La squadra è cosciente di aver sbagliato parecchio contro la Triestina, ma allo stesso tempo è vogliosa di riscattare il ko di domenica – ha detto Sanderra al termine dell’allenamento di questa mattina –. Il Prato non è la Triestina: si tratta di un avversario alla nostra portata. Dobbiamo ritrovare quella compattezza che ci è mancata contro gli alabardati e giocare come sappiamo fare, restando corti e in modo equilibrato. Quella toscana è una squadra che per quanto fatto avrebbe meritato qualche punto in più in classifica, gioca in velocità, si difende bene ma ha qualche problema in fase offensiva. Sarà necessaria la massima attenzione per tornare a casa con un risultato positivo che sarebbe fondamentale per preparare al meglio poi un altro scontro diretto per la salvezza, quello di domenica prossima contro il Feralpisalò. Se ci saranno novità? Penso che qualcosa cambierò”.

Il Latina domani mattina sosterrà la rifinitura a Prato, in un campo a pochi metri di distanza dall’albergo dove alloggeranno i nerazzurri, poi alle 20.30 il fischio di inizio allo stadio comunale Lungobisenzio.

I CONVOCATI – Martinuzzi, Costantino, Radio, Gasperini, Cafiero, Farina, Toninelli, Maggiolini, Carta, Toscano, Berardi, Tortolano, Matute, Fossati, Corsi, Giannusa, Merito, Jefferson, Zampaglione, Pagliaroli, Bernardo, Ricciardi

You must be logged in to post a comment Login

h24Social