TERRACINA-FONDI-ITRI-FORMIA-GAETA: LE STELLE DEL MODERNO TANGO ARGENTINO APPRODANO NEL CENTROSUD DELLA PROVINCIA

Il centrosudpontino crocevia del tango argentino – quello doc – in Italia. Merito di questa prerogativa è dell’associazione “Ulisse tanguera: il tango sul golfo di Gaeta”. Ne è presidente Fiengo Lino, che si avvale della collaborazione dell’arch. Lilia Pelliccia di Itri, socia fondatrice e compagna di ballo di Fiengo. Con loro anche Ilenia Mattonai. Per tutti e tre la grande scommessa era stata quella di far esibire nel centrosud della provincia pontina due grandi maestri argentini della particolare musica resa immortale, tra gli altri, da Astor Piazzolla. Strada facendo hanno aggregato, nel loro progetto, Mariano De Gregorio, di Terracina, il quale ha pensato di muoversi nella stessa ottica, costituendo un associazione “Terracinaintango”.

Quest’anno i quattro sono riusciti a far fare quel salto di qualità che speravano. “A febbraio – ricorda Lino Fiengo – sono stato un mese a Buenos Aires con un obiettivo, contattare Josè Vazquez e Anna Yarrigo, una coppia di straordinari ballerini che avevo conosciuto a uno Stage in Bulgaria  l’estate prima. Oltre ad avermi stupito per la loro bravura, mi avevano dichiarato la loro disponibilità a trasferirsi in Italia, dove esibirsi. Di ritorno dall’Argentina sono venuti a trovarmi. Non conoscevano nemmeno l’esistenza e la bellezza di queste parti. Di fatto adesso si sono trasferiti a vivere a Formia da dove hanno iniziato la serie delle loro esibizioni con questo calendario: Formia, lunedì prossimo; Gaeta, martedì e giovedì; Terracina, il mercoledì e, Fondi, il giovedì. Il fine settimana faranno la gioia degli spettatori delle sale da ballo di tutta Europa per esibizioni, festival, stage in tutto il continente. Per la zona centromeridionale della nostra provincia, che li ha affascinati per la bellezza dei suoi scorci panoramici – conclude Fiengo – si tratta di un evento sicuramente irripetibile, alla luce del nome e della valenza dei due artisti”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social