ITRI : “ALL’ARREMBAGGIO” VINCE LA XIII^ EDIZIONE DEL VOLLEY ON THE ROAD-MEMORIAL PIERLUIGI VIGILANTE

*All'Arrembaggio*

“All’arrembaggio”, la squadra capitanata da Francesco Mereu, un fuoriclasse in campo e un “mostro” di educazione e garbo (merce rara ai giorni nostri!), ha vinto, a Itri, la 13^ edizione del Volley on the road-Memorial Pierluigi Vigilante, un amico “tanto grande e generoso” della pallavolo in genere e di quella itrana in particolare.

Al secondo posto si è classificata “L’allegra compagnia” che ha visto impegnati Matteo Marzullo, Simone Marzullo, Emanuele Gatta, Ezio Valeriano, Vincenzo Ruggiero, Sara Moretti, Tito Tomassi, Carmine Valerio, Antonella Di Fava, Davide Pannozzo. Al terzo posto si sono classificati “I raccattati”, mentre, al quarto, “I limitrofi”. Presso la struttura geodetica di Piazzale Carabinieri d’Italia, ben dieci sono state le squadre che hanno preso parte alla manifestazione, che ha visto, come arbitri competenti e all’altezza della situazione, Emanuela Fabri e Simone Racchi.

*Giovanna e Marco La Rocca*

Tutto sotto l’organizzazione di Giovanna e Marco La Rocca, coadiuvati da una schiera di “aficionados” che, con l’entusiasmo dei “cultori della pallavolo per strada”, da tredici anni hanno dato vita a questo irripetibile spettacolo, con Giuseppe Conte, beniamino incontrastato della tifoseria locale e protagonista sui campi di pallavolo di tutta la provincia, nelle insolite ma tanto applaudite vesti di spigliato e simpatico commentatore dei momenti agonistici e goliardici delle dodici serate (24 agosto-4 settembre). Sempre bello il momento della munifica premiazione, con l’assessore comunale allo sport, Giovanni Ialongo, a elargire premi, coppe, targhe e trofei. E nella coreografica scenografia arricchita del logo dei pirati all’arrembaggio e contornata dalla classiche note di “We are the campions”, sono sfilati per la premiazione dei vincitori Peppe Taccone, il fenomeno Fabrizio Stamegna, Antonio Testa, l’inossidabile Alessandro Passeretta, Stefano Lombardi, Fiorella De Rosa, Ilenia Lungo, Gianni Zangrillo, Alessio Recco e “lui”, Andrea Mereu, ormai un’icona della kermesse pallavolistica itrana, sulle cui scene ha lasciato l’impronta e il profuno della sua classe. In campo e, soprattutto, fuori! L’appuntamento, per tutti, è per il 2012.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social