CONCLUSA LA XXIX EDIZIONE DELLE ESERCITAZIONI TECNICO NAUTICHE DELLA GUARDIA DI FINANZA

Alla presenza del Comandante in Seconda della Guardia di Finanza nonché Ispettore per gli Istituti di Istruzione del Corpo – Gen.C.A. Elio Virgilio Ciccò e del Comandante della Legione Allievi di Bari – Gen. B. Giorgio Bartoletti, ha avuto luogo la cerimonia di chiusura della XXIX edizione delle Esercitazioni Tecnico Nautiche della Guardia di Finanza.

Nel corso della solenne cerimonia, svolta nella suggestiva Punta dello Stendardo della caserma Bausan, ubicata nel centro storico di Gaeta, alla presenza di numerose autorità religiose, civili e militari, sono stati premiati gli atleti che, al termine di tre giorni di appassionanti competizioni sportive, in una cornice di calorosa partecipazione di pubblico, sono risultati vincitori nelle singole specialità.

Nella Regata velica, svolta con imbarcazioni classe Trident della Scuola Nautica alla sede, sono stati premiati i seguenti atleti:

–          1° classificato: l’equipaggio del Comando Logistico Aeronavale di Pratica di Mare;

–          2° classificato:  l’equipaggio del Comando Regionale Lazio;

–          3° classificato: l’equipaggio del Comando Regionale Abruzzo e Molise.

Nel Nuoto – 100 metri stile libero sono risultati vincitori i seguenti militari – atleti:

–          1° classificato: Mar. Walter O. Scudieri del Comando Scuola Nautica di Gaeta;

–          2° classificato: Fin.m. Dario Avola del Comando Operativo Aeronavale di Pratica di Mare;

–          3° classificato: App.S.m. Gennaro Scognamiglio del Comando Logistico Aeronavale di Pratica di Mare.

Nella Staffetta  4 x 50 mt.Crawl sono risultati vincitori:

–            1° classificato – Scuola Nautica di Gaeta;

–            2° classificato – Comando Operativo Aeronavale di Pratica di Mare;

–            3° classificato – Comando Logistico Aeronavale di Pratica di Mare.

Nel Biathlon sono risultati vincitori i seguenti militari – atleti:

–            1° classificato: All.Fin.m. Davide Gallotta della Scuola Nautica di Gaeta;

–            2° classificato: App.m. Donato Vitiello del Comando Regionale Molise;

–            3° classificato: App.m. Fabio Di Fonzo del Comando Logistico Aeronavale di Pratica di Mare.

Nella gara di “Gran Fondo di Nuoto”, che ha preso il via dallo stabilimento balneare militare della spiaggia di Serapo, sono stati premiati i seguenti  militari – atleti:

–          1° classificato Brig. m. Giovanni Castorina – Comando Operativo Aeronavale di Pratica di Mare;

–          2° classificato Brig. Enrico Scudieri – Comando Logistico Aeronavale di Pratica di Mare;

–          3° classificato App. Alessandro S. Tassini – Legione Allievi – Comando Scuola Nautica di Gaeta.

Nel corso delle predette esercitazioni, iniziate il giorno 04 luglio, è stata aperta al pubblico una mostra di modellismo navale avente ad oggetto le unità navali del Corpo, svoltasi presso la Caserma “Bausan”. E’ stata altresì presentata una nuova unità navale a vela, denominata “Grifone I”, acquisita al Corpo a seguito di un provvedimento di sequestro emanato da parte dell’Autorità Giudiziaria, per traffici illeciti.

A conclusione delle gare, si è svolta la tradizionale “Regata dei Lancioni a 10 rematori”, riservata ai soli militari della Scuola Nautica di Gaeta. Al termine di un’appassionante finale, l’equipaggio della Stazione Navale di Addestramento  ha avuto la meglio sull’equipaggio della Compagnia Allievi Finanzieri.

Il capo-voga dell’equipaggio vincitore, Maresciallo Aiutante mare Cosimo Carroppo, ha ricevuto in premio la coppa del  Comandante della Legione Allievi.

La manifestazione sportiva si è conclusa con la conquista del prestigioso trofeo delle Gare Nautiche da parte della Scuola Nautica della Guardia di Finanza di Gaeta, seguita dal Comando Logistico Aeronavale di Pratica di Mare e dal Comando Operativo Aeronavale di Pratica di Mare.

La XXIX edizione delle Esercitazioni Nautiche rinnova una tradizione che ha visto la prima edizione svolgersi nel 1929, quando nelle acque di Pola si sfidarono le imbarcazioni a vela e a remi della Regia Marina e della Scuola Nautica della Regia Guardia di Finanza. Le Esercitazioni Tecnico Nautiche assunsero la denominazione di Gare Nautiche nel 1948, nella nuova sede di Gaeta, ove la Scuola Nautica era stata ricostituita, al termine del secondo conflitto mondiale.

Da allora, il golfo di Gaeta divenne la cornice ideale per spettacoli di entusiasmante agonismo, in un clima di appassionata partecipazione di atleti e pubblico.

Dal 2010  le “Gare Nautiche”  hanno assunto la denominazione di “Esercitazioni Tecnico Nautiche”.

Le “Fiamme Gialle del Mare”, anche in quest’occasione, hanno manifestato spirito di Corpo, entusiasmo ed orgoglio di appartenere alla Guardia di Finanza, valori che costituiscono per il “finanziere-marinaio” punti di riferimento costanti e strumenti indispensabili per svolgere i delicati compiti di tutela degli interessi economico-finanziari dello Stato e dell’Unione Europea demandati al Corpo.

Alle ore 19 del 7 luglio 2011, con la lettura della formula di chiusura, pronunciata dal Gen.C.A.  Elio Virgilio Cicciò – Comandante in Seconda della Guardia di Finanza, è stato ordinato il definitivo Ammainabandiera che ha, di fatto, calato il sipario sulla 39^ edizione delle Esercitazioni Tecnico Nautiche della Guardia di Finanza. L’appuntamento  è rinnovato per l’edizione numero 40 di questa prestigiosa manifestazione.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social